La Spagna chiede 100 miliardi per salvare le banche

Economia

La Spagna chiede 100 miliardi per salvare le banche

La forte crisi del settore bancario ha costretto il governo spagnolo ad avanzare una richiesta formale all’Eurogruppo per avere degli aiuti economici e salvare le banche. La richiesta avanzata dal ministro dell’economia Luis de Guindos, prevede aiuti fino a un massimo di 100 miliardi. Nel documento inviato a Jean-Claude Juncker si legge: “Ho l’onore di rivolgermi a voi, a nome del Governo della Spagna, di chiedere formalmente l’assistenza finanziaria per la ricapitalizzazione delle istituzioni finanziarie spagnole che lo richiedono. l’istituzione destinataria dei fondi destinati a istituzioni finanziarie” sarà il Fondo para la Restructuración Ordenada Bancaria (FROB), in rappresentanza del governo della Spagna”. De Guindos ha confermato l’intenzione di firmare il prossimo 9 luglio un memorandum di intesa per il pacchetto di aiuti, che includera’ tutti i dettagli. In base ai risultati degli audit indipendenti resi noti la settimana scorsa, e’ stato stimato che serviranno 62 miliardi di euro per il sistema bancario in crisi.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche