La Spagna, le Furie Rosse e il mito Suarez COMMENTA  

La Spagna, le Furie Rosse e il mito Suarez COMMENTA  

 

Domenica 10 giugno si è giocata la partita Spagna – Italia, la Spagna è campione d’Europa (2008) e del Mondo (2010) in carica.

Oggi gli eroi spagnoli sono Casillas, Torres, Puyol (assente perché infortunato), Iniesta, Xavi, Fabregas e tanti altri, ma il primo grande di Spagna è stato Luis Suarez Miramontes, unico giocatore spagnolo a vincere il pallone d’oro (1960), non considerando però l’oriundo saeta rubia Di Stefano.


A onor del vero non ho citato il grande portiere Zamora, che da molti viene indicato come il più grande portiere di Spagna, addirittura forse il più grande giocatore di calcio spagnolo, il suo mito negli anni ’30 era tale che nemmeno il balilla Meazza riuscì a batterlo nelle competizioni ufficiali.


Suarez vinse un europeo nel 1964 vestendo la maglia dell’Inter; quel 1964 fu calcisticamente un anno d’oro per Suarez; arrivarono infatti il 2° posto nel campionato (scudetto perso allo spareggio con il Bologna), la Coppa dei Campioni, l’Europeo, che si giocò in Spagna e poi infine la Coppa Intercontinentale; al termine Suarez vinse il pallone d’argento.


Curiosità da ricordare : il campionato europeo del 1964 era il 2° europeo disputato, il primo venne giocato nel 1960 e venne vinto dalla Russia del ragno nero Jascin; nel 1960 il generalissimo Franco, dittatore di Spagna, ordinò alla nazionale di calcio di disertare la kermesse europea in quanto non poteva accettare di giocare contro i “rossi”.

L'articolo prosegue subito dopo


Nel ’64 la competizione mise un poco in ambasce i dirigenti europei in quanto la finale vide contrapposti proprio Spagna e Russia.

Cereda Stefano

Leggi anche

About Stefano Cereda 439 Articoli
Laureato in Scienze Storiche all'Università Statale di Milano, relatore in un convegno patrocinato dalla Provincia di Lecco sui 150 anni dell'Unità d'Italia, per il medesimo convegno autore di un saggio sul Risorgimento.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*