La stella degli “Hunger games” non dimagrirà per un ruolo COMMENTA  

La stella degli “Hunger games” non dimagrirà per un ruolo COMMENTA  

Los Angeles – La star degli “Hunger games”, Jennifer Lawrence non si metterà a dieta tanto presto per un ruolo.

Lawrence, di anni 22, che ha interpretato il ruolo di Katniss nella serie thriller “Hunger games”, ha raccontato a un’intervista su Elle magazine che uscirà il 13 novembre che lei non ha intenzione di perdere chili per interpretare un personaggio.

Leggi anche: Rimedi semplici contro la cellulite


“Non morirò di fame per una parte”, ha detto Lawrence nell’intervista, capovolgendo il fatto che a Hollywood molti siano ossesisonati dalle diete.

Il suo personaggio in “Hunger games” ha fatto storcere un po’ il naso a qualche critico che credeva che l’attrice fosse un po’ troppo in salute per interpretare un personaggio che lotta per la fame.


“Io non voglio essere una di quelle ragazze per cui dicono “Oh, volgio essere come Katniss”, quindi dimagrirò”, ha detto la Lawrence. “So che c’è un grande lavoro dietro, ma io sto cercando di mantenere il mio corpo sano e tonico, non scheletrico e sottosviluppato”.

Soffrire per un ruolo guadagnando o perdendo peso è un must per gli attori di Hollywood.


Natalie Portman ha dovuto perdere circa 20 libbre per il suo ruolo che le è valso l’Oscar per “Il cigno nero”; lo stesso Robert de Niro ha perso 60 libbre per il ruolo di “Raging Bull” nel film sulla boxe degli anni 80.

L'articolo prosegue subito dopo


Il personaggio di Lawrence non ha causato problemi per la serie di “Hunger games” che, uscito a marzo, ha incassato 670 milioni di dollari in tutto il mondo e la Lawrence ha firmato per gli altri tre sequels.

Leggi anche

Il mago di Oz
Cinema

Il mago di Oz: riassunto libro sintetico e veloce

Ecco un riassunto del libro "Il mago di Oz" sintetico e veloce, dal quale è tratta anche una pellicola cinematografica di successo.   Il meraviglioso mago di Oz è un famosissimo libro per ragazzi, ma amato anche dai più grandi che ormai lo considerano un vero e proprio classico. Il libro è stato scritto dall’autore L. Frank Baum, e illustrato, per quanto riguarda la prima edizione, da W.W. Denslow. Proprio la prima edizione fu pubblicata da George M. Hill nel 1900 a Chicago, anche se l'opera è stata poi ripubblicata numerose volte e tradotta in numerose lingue, semplicemente con il Leggi tutto

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*