La storia della Tour Eiffel a Parigi, in Francia COMMENTA  

La storia della Tour Eiffel a Parigi, in Francia COMMENTA  


La storia e la ragione per cui la Tour Eiffel sia il simbolo di Parigi, è incantevole quasi quanto la torre stessa. L’immagine di questo monumento storico è il simbolo di tutto ciò che è Parigi. Da anni, i turisti si meravigliano di fronte alla maestosità e alla bellezza, ma pochissimi conoscono lo scetticismo e la storia che si nascondono oltre. Quello che è iniziato come un concorso nel lontano 1889 ha ironicamente cambiato la storia e il paesaggio della Francia per sempre.

Funzione:
la Tour Eiffel è stata costruita nel 1889 per commemorare il 100° anniversario della Rivoluzione Francese. Nel 1887 è stata indetta una gara per chi avrebbe progettato il miglior design e tra le 700 proposte, il vincitore è stato Gustave Eiffel.

La Tour Eiffel ha debuttato all’Expo di Parigi nel 1889 ed è stata presentata al pubblico nel maggio dello stsso anno, grazie a Edward, il Principe del Wales, che sarebbe poi diventato il re Edward VII di Inghilterra.

Considerazioni:
il progetto di Eiffel non è stato amato da tutti, tant’è vero che Charles Gounod e Alexandre Dumas hanno scritto varie proteste contro il progetto di Gustave Eiffel, ritenendola “inutile” e “qualcosa di mostruoso”. Le loro proteste non ne hanno impedito la costruzione, che ha impiegato 300 acciaieri, 40 tonnellate di vernice e 26 mesi per essere eretta.

L'articolo prosegue subito dopo

Significato:
la Tour Eiffel è diventata un simbolo importante per le proposte commerciali nel 1909. Dal 1910, la Tour ha iniziato a essere usata per l’International Time Service ed è stata usata per le trasmissioni radio e torre di controllo.
Effetti:
quello che era considerato un obbrobrio è diventato oggi uno dei simboli più conosciuti al mondo. La Tour Eiffel è una parte importante della storia Francese. Oggi, è un simbolo di grande attrazione turistica con negozi, ristoranti e souvenirs. A distanza di più di 100 anni, i tursiti da tutto il mondo, quasi 6 milioni solo nel 2009, sono giunti per osservare la città da un punto di vista più elevato.

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*