La storia lunga e turbolenta della cioccolata calda

Guide

La storia lunga e turbolenta della cioccolata calda

Il cioccolato è stato originariamente usato dai Maya come bevanda, esso era conosciuto anche come “Xocolotl”.

Xocolotl veniva realizzato con semi di cacao tostati, farina di mais, peperoncino e vaniglia. Si trattava di una bevanda servita fredda, generalmente non zuccherata, anche se talvolta dolcificata con il miele.

Quando i conquistatori spagnoli giunsero nelle Americhe, si lamentarono di questa bevanda, che definirono amara e sgradevole. Nonostante ciò, portarono in Europa delle fave di cacao ed iniziarono a sperimentarne l’utilizzo. Lo dolcificarono con lo zucchero ed impararono a lavorarlo, perfezionandone il sapore e scoprendo un’ampia gamma di utilizzi. Si arrivò così alla cioccolata calda, bevanda amata ancora oggi, per il suo gusto intenso e inimitabile.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*