La strage degli agnellini è in arrivo

Ambiente

La strage degli agnellini è in arrivo

In occasione della Pasqua 2012 tenderà a ripetersi il massacro degli agnelli, destinati a finire in tavola.

E tantissimi ci tangono a rispettare le tradizioni, ma solo per l’agnello e il cioccolato, lo stesso che per Natale vale per i regali e il consumismo. In realtà, del rispetto dei valori umani alla base di queste festività, c’è un menefreghismo generale.

L’Enpa rivolge uno specifico appello alle famiglie italiane per evitare che si proceda ad un massacro in nome della tradizione. Il Partito Animalista Europeo, intervendo sulla questione, ha spiegato che finiranno nel menu di Pasqua anche agnelli clonati, senza che gli Italiani ne sappiano qualcosa.

Nell’aprile 2011 sono stati uccisi più di 700.000 agnelli.

In ogni caso l’Ente Nazionale Protezione Animaliha spiegato che si comincia a registrare una piccola inversione di tendenza, che offre la speranza per un futuro basato sull’evitare il consumo alimentare di carne.

Gli italiani insomma cominciano a portare avanti una sensibilità animalista.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Loading...
Chiara Cichero 1241 Articoli
Mamma, laureata, scrittrice incallita, ambientalista da una vita, esperta in Pnl, in comunicazione di massa e nel benessere emotivo. Maremmana per amore di questa terra tanto rigogliosa, fiorentina di nascita e di formazione. Blogger e redattrice on line, attualmente studentessa in Seo Web Marketing Specialist.