La strategia di Berlusconi: adottare i cani randagi - Notizie.it
La strategia di Berlusconi: adottare i cani randagi
Attualità

La strategia di Berlusconi: adottare i cani randagi

Siamo alla frutta? Forse. Silvio Berlusconi, ex premier italiano e senatore decaduto, le prova tutte per portare il suo partito di centro destra di nuovo al primo posto, dopo il netto calo degli ultimi giorni, che lo hanno visto nei sondaggi al terzo posto, superato da Partito Democratico, al primo, e dal Movimento Cinque Stelle, che occupa il secondo posto.

1978663_742207702480004_1168206600_n

L’ultima è quella di trovare una casa per i cani e i gatti randagi, che sarebbero altrimenti costretti a vivere in canile o a morire sul ciglio di una strada. L’idea, afferma, gli è venuta leggendo un libro su Madre Teresa, e ha così invitato i suoi club sparsi in tutta la penisola ad attivarsi per aiutare gli animali senza una famiglia.

L’intento? Quello di far commuovere le dieci milioni di famiglie che hanno un cane o un gatto, vedendo il partito di Forza Italia con nuova simpatia, convincendoli così a votare per lui alle prossime elezioni europee del venticinque maggio.

di Alessandro Bovo

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche