La tecnologia delle relazioni: come le nuove piattaforme digitali ridefiniscono le nostre abitudini di vita COMMENTA  

La tecnologia delle relazioni: come le nuove piattaforme digitali ridefiniscono le nostre abitudini di vita COMMENTA  

Articolo sponsorizzato da:
Guest Hero è la società leader nella gestione degli appartamenti in affitto breve. Ci occupiamo di tutto, dal check in ad ampliare la visibilità del tuo appartamento online! Siamo degli eroi per i tuoi ospiti. Conosciamoci: www.guesthero.com



La tecnologia sta cambia modo di vivere e nel panorama contemporaneo, mai come prima, la tecnologia è riuscita veramente ad avvicinare le persone sia nel mondo virtuale che in quello reale.

Grazie ai device mobili che abbiamo oggi a portata di mano, quali smartphone, tablet e tech watch, oltre alle numerose App per questi disponibili, possiamo accedere a tutta una serie di servizi offerti dalla sharing economy.

Tra gli altri, Tripadvisor è stato uno dei primi servizi che ha modificato radicalmente la maniera in cui le persone decidono quale locale frequentare, che sia questo un bar, un ristorante o un hotel, quando si trovano a dover decidere dove mangiare, fare un aperitivo o trascorrere la notte.

Secondo i dati rilasciati dallo stesso Tripadvisor “I siti a marchio TripAdvisor rappresentano la più grande community di viaggiatori del mondo, con 375 milioni di visitatori unici ogni mese e più di 250 milioni di recensioni e opinioni relative a 5.2 milioni di alloggi, ristoranti e attrazioni. I siti operano in 45 Paesi”.

Ma non finisce qui, tutti abbiamo assitito, anche in Italia, all’accanimento che c’è stato nei confronti di Uber, il servizio di trasporti peer-to-peer che ha l’obiettivo di trasformare ogni guidatore, in possesso di un proprio mezzo di trasporto, in un taxi.

Anche se il servizio, e non solo in Italia, è stato per il momento sospeso o funziona solamente a tratti, a causa sia della forte mobilitazione delle associazioni di categoria che per le sentenze definitive emesse dai tribunali italiani, Uber rimane la startup, ovviamente nata nella Silicon Valley in california, su cui si riversano record di investimenti.

La valutazione attuale di Uber si attesta intorno ai 51 miliardi di dollari ed è in crescita, andando ad annoverare tra i suoi investitori anche Jeff Bezoz, il fondatore di Amazon; significa forse che siamo ancora agli inizi di un fenomeno legato alla sharing economy che è destinato a cambiare il modo in cui accediamo a certi servizi?

Un altro settore che, insieme alla sharing economy, sta subendo un processo di radicale trasformazione, è quello del social gaming, dove la possibilità di socializzazione offerta agli utenti dalle numerose piattaforme di gioco disponibili, da vita a inedite community sparse in giro per il mondo.

Molte piattaforme di gioco disponibili oggi sul web, o sotto forma di App, sono in grado di mettere in relazione, ed in modalità partecipata, utenti e giocatori dislocati in ogni angolo del mondo.

Tra gli esempi più significativi, e che hanno segnato un primo percorso poi intrapreso dagli altri, è stato quello tracciato da World of Warcraft, che ha creato un vero e proprio fenomeno di community di massa. Nel 2014 i suoi dati hanno ben esemplificato la dimensione del fenomeno: 100 milioni di giocatori provenienti da 244 diversi paesi; 500 milioni di personaggi creati e tutto in modalità collaborativa ed esclusivamente online.

Sempre parlando di online gaming, anche PokerStars è una piattaforma di gioco online che permette agli utenti di cimentarsi in partite di varia natura in modalità multiplayer, questo significa che in qualsiasi posto un utente si trovi può accedere ai suoi tavoli, o riprendere partite che aveva già iniziato.
Ciò che si crea con queste piattaforme di gaming online è la capacità delle persone di sviluppare relazioni e community a distanza.

Sulla piattaforma di gioco onlie di PokerStars è possibile, ad esempio, entrare a far parte di una community di giocatori, e una volta che le proprie abilità crescono, coloro che riescono a divenire i più forti passano a modalità di gioco live, che rappresentano il passo successivo, dove l’esperienza di gioco si sposta dal mondo virtuale a quello reale.

Un ultimo esempio su come si stanno modificando le nostre abitudini di vita è AirBnb, la piattaforma digitale per la condivisione di appartamenti e camere, che ha letteralmente fatto il ‘botto’. Dati la mano, e come si evince dall’ultimo suo report rilasciato, AirBnb è passata dai ‘soli’ 47.000 clienti del 2010 ai circa 17 milioni di ospiti alloggiati, e sempre solo in Italia, nel corso di questa estate.

Molti pensano che ci troviamo solamente all’inizio di un percorso che vedrà sempre più piattaforme di condivisione messe a disposizione degli utenti, e che cambierà definitivamente la modalità con cui oggi accediamo ai servizi di cui abbisognamo. Per altri invece si tratta solamente di una nuova bolla, comunque sia è innegabile che la sharing economy ed il social gaming stanno cambiando abitudini e relazioni in tutto il pianeta.

Leggi anche

img_0250
Sport

Europa League.Salisburgo Stadium. Grande attesa per la diretta Salisburgo -Schalke 04

Salisburgo Stadium. Grande attesa per la diretta Salisburgo -Schalke 04 Si avvicina il momento della partita Salisburgo-Schalke 04 e qui a Salisburgo si respira un'aria un po' tesa. Anche grande giornata di shopping natalizio,nel centro della città. C'é un flusso di gente enorme ma per momento é tutto piuttosto tranquillo. Grande allerta per la polizia che ha riversato nel centro un gran numero di poliziotti e camionette. Tra turisti in visita,il folto gruppo di tifosi che si é  riunito nella città in attesa del fischio di inizio della partita, la polizia è ovunque. Le fermate degli autobus deviate, gruppi di Leggi tutto

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*