La tendina che ti butta fuori dalla doccia

Guide

La tendina che ti butta fuori dalla doccia

spiky: tendina da doccia spinosa
tendina da doccia spinosa

La tenda da doccia che diventa spinosa per risparmiare acqua preziosa. Solo quattro minuti per chi utilizza “Spiky“.

Se vi interessa il futuro del pianeta il primo passo da fare è iniziare a imparare ad utilizzare in modo diligente e previdente l’acqua. E’ un bene prezioso di cui purtroppo non abbiamo risorse illimitate. Dobbiamo usarla con parsimonia. A questo fine, per dare una lezione al mondo, l’artista Elisabeth Buecher ha realizzato un’installazione ad hoc. Si tratta di una tendina da doccia con particolari “spine” gommose. La tendina spinosa non viene installata come tutte le altre tendine, quindi per evitare che gli schizzi d’acqua inondino il bagno, ma al contrario. Viene infatti installata sulla parete della doccia. Il “potere” unico di questa tendina spinosa è che essa in grado di spingere fuori dalla doccia chi vi rimane per più di 4 minuti. Questo è il tempo giusto e utile per una doccia secondo la Buecher.

Chi vi rimane per 10, 20 o addirittura 30 minuti sta sprecando le nostre risorse di oro blu. Basta pensare che al minuti “buttiamo via” circa 10-20 litri di acqua.

Educare divertendo

La tendina spinosa si chiama Spiky e ha un design unico. Lungo la tendina ci sono degli spuntoni verdi e azzurri che, trascorsi i 4 minuti, si gonfiano. A renderlo possibile è un piccolo compressore ad aria dotato di un timer che, a tempo debito, fa gonfiare gli spuntoni. La tendina spinosa non è pericolosa, perché gli spuntoni sono di plastica e non provocano dolore. Semplicemente, occupando tutto lo spazio del piatto doccia spingono fuori chiunque si stia lavando in quel momento.

Si tratta di un’istallazione con uno specifico fine ecologico, e non è la prima pensata e ideata dalla Buecher. L’artista ne ha creato una variante che ha intitolato Trap. Il fine è identico: risparmiare risorse idriche. Ma lo fa con metodi diversi.

trap

La seconda tendina, come si capisce dal titolo, intrappola chiunque rimanga sotto la doccia per un tempo superiore a quello previsto. Elisabeth Buecher ha presentato la serie My shower is a green warrior già nel 2009 in occasione della fiera del mobile di Milano. Nel 2015 invece ha presentato l’idea della tendina spinosa. Un tema caro quindi all’artista che vuole educare ma allo stesso tempo provocare e divertire.

1 / 2
1 / 2
tendina spinosa 2
tendina spinosa

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Enrica Marrelli 453 Articoli
Laureata in Teoria della Comunicazione e Comunicazione Pubblica presso l'Università della Calabria. Amo la lettura ma mi appassiona anche il grande e il piccolo schermo.
Contact: Facebook