La terapia del dolore: gli oppioidi

Salute

La terapia del dolore: gli oppioidi

Con il termine generale di oppioidi si intendono tutte le sostanze naturali o sintetiche la cui azione farmacologica è simile a quella dell’oppio. In medicina sono utilizzati soprattutto per gli stati di dolore intenso ma alcuni di essi possono indurre assuefazione, quindi devono essere usati con molta cautela.

Nuovi risultati arrivano dalla Stanford University e dallo Scripps Research Institute, dell’University of North Carolina e della Virginia Commonwealth University, che, studiando la struttura e gli effetti dei recettori mu (che mediano le sensazioni di piacere e dolore) e kappa (importanti nella sedazione e nelle esperienze psicotiche), intendono creare farmaci più sicuri, che agiscano velocemente ma che non provochino il fenomeno della dipendenza.

La determinazione della struttura tridimensionale di questi recettori, infatti, permetterà di comprenderne meglio i meccanismi di attivazione al fine di riuscire a gestirne gli effetti collaterali.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche