La Top Ten Things, le dieci città più pericolose al mondo

Esteri

La Top Ten Things, le dieci città più pericolose al mondo

 

Le 10 città più rischiose del mondo sono:

  1. 1. Ciudad Juarez, Messico: la città che vive sotto la pericolosa influenza dei signori della droga. In questa città, ai confini con gli Stati Uniti, il tasso di omicidio è inimmaginabile. Sono 2600 le persone uccise solo nel 2009, tutte coinvolte a vario titolo nello sporco mondo del mercato della droga. Vittime che includono anche poliziotti e militari.
  2. 2. Mogadiscio, Somalia: una città rimasta priva di governo dal 1991. Condizione economiche e sociali completamente crollate, un crollo che include tutta la Somalia del resto. Fattori che fanno di Mogadiscio una delle città più pericolose del mondo.
  3. 3. Lagos, Nigeria: l’ex capitale dello Stato nigeriano, nonchè una delle città più grandi d’Africa, rimane una delle città più pericolose, malgrado il lavoro impiegato per una politica di prevenzione del crimine.
  4. 4. Bogotà, Colombia: nonostante i miglioramenti fatti in campo di sicurezza, aumentando le norme e i controlli, Bogotà rimane una delle città più pericolose al mondo.

    Alto è il tasso di microcriminalità, lo spaccio di droga e si parla di una vera e propria “cultura del rapimento”.

  5. 5. Mosca, Russia: la capitale russa presenta un altissimo tasso di microcriminalità. La percentuale di sicurezza è minore di qualsiasi altra città europea.
  6. 6. Caracas, Venezuela: la città venezuelana presenta uno dei tassi più alti di crimini ed omicidi al mondo. Vietato, per i turisti e non, mostrare gioielli addosso.
  7. 7. Città del Capo, Sud Africa: quella che dovrebbe essere una delle città più belle a sud del continente, fa oggi da sfondo a crimini, omicidi e rapimenti. I delitti sessuali sono aumentati del 10%, i furti del 41%. Ecco come i problemi sociali ed economici rovinano una città altresì bellissima.
  8. 8. Grozny, Cecenia: lo comunità cecena dichiarò indipendenza nel 1991, nel 2003 la città di Grozny viene nominata la città più distrutta al mondo. Questo a causa della guerra con la Russia, che non solo ha devastato la città, ma ha portato alla fuga tutti gli abitanti.

    O quasi tutti. Quelli che sono rimasti vivono confinati in casa, quasi come scheletri, per paura di attacchi mafiosi e di gang locali.

  9. 9. New Orleans, USA: tra le più povere città del paese. Purtroppo il tasso di omicidi è di circa 95 ogni 100.000 abitanti. Se si pensa che in totale circa gli abitanti sono 300.000, il dato si fa ancora più grave. Il Time ha in precedenza accomunato New Orleans con Baghdad.
  10. 10. St. Louis, USA: La città presenta un tasso di violenza molto più elevato rispetto a quello medio nazionale: 2070 atti violenti ogni 100.000 abitanti, rispetto ai 429 ogni 100.000.

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Simona Pagliarini 62 Articoli
Giornalismo è diffondere quello che qualcuno non vuole che si sappia, il resto è propaganda. (Horacio Verbitsky) Simona, laurea in Psicologia presso l'Università di Roma La Sapienza Giornalista-pubblicista di politica interna, estera e cronaca, scrittrice Amo l'amore, scrivere, il mare, la neve e la vita
Contact: Google+