La trama del film Breaking dawn COMMENTA  

La trama del film Breaking dawn COMMENTA  

The Twilight Saga: Breaking Dawn – Parte 2 è un film del 2012 diretto da Bill Condon che ha come protagonisti Kristen Stewart, Robert Pattinson e Taylor Lautner. È la seconda parte di The Twilight Saga: Breaking Dawn – Parte 1, il quarto e ultimo adattamento cinematografico della serie di Twilight, gli omonimi romanzi fantasy di Stephenie Meyer. Negli Stati Uniti e in tutte le altre sale internazionali il film è uscito il 16 novembre 2012, mentre in Italia il 14 novembre. Il film inizia con il risveglio di Bella dopo la sua trasformazione in vampira. Ad attenderla c’è la famiglia Cullen ed in particolare il marito Edward. Bella si rende conto dei cambiamenti subiti dal suo corpo e manifesta il desiderio di poter vedere sua figlia che ha chiamato Renesmee ma dal momento che la bambina è in parte umana, questo desiderio non le viene concesso per tenere Renesmee al sicuro. Bella viene accompagnata da Edward nella sua prima caccia dove si imbatte in un uomo che si ferisce, e viene attirata dal suo sangue, ma riesce a controllare la sua sete.

Leggi anche: 10 consigli per far felice il proprio marito


Al loro rientro, le viene concesso di vedere sua figlia e Bella si rende conto che Renesmee cresce a vista d’occhio. Inoltre viene a conoscenza del dono mentale che possiede la bambina. Infatti Renesmee riesce a trasmettere i suoi pensieri attraverso il tatto, una sorta di capovolgimento del potere di Edward. Viene anche a conoscenza dell’imprinting subito da Jacob nei confronti della bambina e lui la chiama Nessy. I due sposi ricevono in dono dai Cullen un cottage. Hanno rapporti sessuali per la prima volta dopo la trasformazione di Bella trovando finalmente un equilibrio. Intanto Renesmee cresce sempre più velocemente tanto da dimostrare quasi un anno d’età a pochi giorni dalla nascita. L’imprinting subìto da Jacob crea una tregua tra i Quileute e i Cullen. Durante una battuta di caccia nei boschi, la bambina viene notata da Irina che credendola una bambina immortale trasformata con un morso, pratica vietata tra i vampiri, informa i Volturi. Una visione di Alice avverte i Cullen che presto i Volturi li raggiungeranno per sapere la verità su Renesmee. I Cullen cercano un modo per informare i Volturi dell’errore di Irina e decidono di procurarsi una schiera di testimoni. Rispondono all’appello di Carlisle diversi vampiri tra i quali il Clan di Denali, il Clan irlandese e il Clan Egizio.

Leggi anche: 10 coppie più chiacchierate del 2015


I vampiri vengono ospitati a casa dei Cullen e durante i preparativi per affrontare l’arrivo dei Volturi, Alice e Jasper lasciano la famiglia senza dare spiegazioni.

L’unico indizio della loro partenza viene lasciato a Bella che comincia ad indagare su questa decisione. Infatti la ragazza scopre che Alice le ha lasciato un messaggio su una pagina de Il mercante di Venezia, e seguendone le tracce trova l’indirizzo di un avvocato che può falsificare documenti.

L'articolo prosegue subito dopo

Jasper lo aveva ingaggiato per dei documenti per Jacob e Renesmee nel caso in cui si arrivi a uno scontro con i Volturi, così da permettere ai due di scappare e mettersi in salvo.

Leggi anche

christmas-pudding
Guide

Come fare Christmas pudding: ricetta originale

In Inghilterra il Christmas pudding è un dolce tipico molto comune. Ecco la ricetta originale per realizzarne uno come la tradizione vuole. Gli Inglesi hanno l’abitudine di servire a tavola durante le festività natalizie un tipico dolce chiamato “Christmas pudding”, l’equivalente del nostro panettone, pandoro o torrone. Si tratta di una ricetta abbastanza semplice da realizzare, ma bisogna avere l’accortezza di lasciare la miscela di ingredienti in “riposo” per una notte, per dare la possibilità alla birra di amalgamarsi bene. Letteralmente “pudding” significa prugna, ma non vi è traccia di tale ingrediente nella ricetta tradizionale. Forse il termine “plum” si Leggi tutto

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*