La truffa del commercialista di Ilaria d’Amico

Attualità

La truffa del commercialista di Ilaria d’Amico

ilaria d'amico

Ilaria d’Amico è stata truffata dal commercialista. Sottratto oltre un milione di euro

Davide Censi, ex commercialista della giornalista sportiva Ilaria d’Amico avrebbe truffato 1,2 milioni di euro. Motivo per cui oggi, la compagna di Buffon ha trascorso la mattina odierna in tribunale. Censi avrebbe destinato i soldi sottratti al pagamento delle tasse. D’Amico era vestita con un abito rosso, e durante un’ora, il suo avvocato ha risposto a tutte le domande davanti il giudice della nona sezione penale del tribunale.

La giornalista sportiva durante il processo ha dichiarato che Censi era più che un commercialista, era un amico della famiglia. La conduttrice inoltre ha affermato che si fidava ciecamente di Censi, chi avrebbe fatto firmare fogli in bianco alla giornalista. Quasi tutto il denaro truffato veniva presso dal commercialista attraverso le consulenze non autorizzate. Ma i problemi tra Ilaria d’Amico e il fisco non sono una novità, dato che nel 2009 e nel 2011 è stata indagata dalla procura capitolina per evasione fiscale.

Il caso è scoppiato a giugno del 2013, quando la guardia di finanza è andata a cercare Ilaria d’Amico per il presunto reato. La fidanzata del portiere della nazionale ha dichiarato di essere contenta per conoscere il problemi fiscali causati dal commercialista. Secondo d’Amica, lei e sua madre, erano completamente inconsapevoli di tutti i delitti fiscali compiuti da Censi.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche