La vignetta razzista anti-italiana del 1888 - Notizie.it

La vignetta razzista anti-italiana del 1888

News

La vignetta razzista anti-italiana del 1888

La vignetta razzista anti - italiana pubblicata sul quotidiano The Mascot nel 1888
La vignetta razzista anti - italiana pubblicata sul quotidiano The Mascot nel 1888

In questi giorni, sui social network, sta spopolando una vignetta razzista e anti – italiana del 1888. Tale vignetta, pubblicata sul quotidiano The Mascot di New Orleans mostra, in maniera piuttosto offensiva, alcune scene di vita degli immigrati italiani del periodo e illustra alcuni consigli su come liberarsi di loro: arrestandoli e uccidendoli.

La vignetta, intitolata Regarding the Italian Population (Per quanto riguarda gli italiani ndr), è divisa in due: nella parte superiore si vedono delle persone sedute su un marciapiede che vengono descritte come una “seccatura per i pedoni”, un gruppo di uomini che dorme in una stanza affollatissima, definita la loro “camera da letto” e, per finire, un gruppo di uomini italiani che litigano e combattono tra loro sfoderando bastoni e coltelli in quello è definito “un rilassante passatempo pomeridiano”.

La parte inferiore della vignetta invece contiene due immagini decisamente più crude: la prima (“il modo di liberarsi di loro”) ritrae degli uomini in una gabbia che altri due individui starebbero per buttare nel mare; la seconda (il modo di arrestarli”) ritrae invece dei poliziotti armati di manganello intenti ad arrestare degli italiani e a chiuderli su un carro.

Il fenomeno di emigrazione degli italiani verso l’America fu piuttosto diffuso durante la seconda metà del XIX Secolo: si stima infatti che furono più di 10 milioni gli italiani che decisero di trasferirsi per tentare fortuna lontano dalla patria.

In particolare, la città di New Orleans sembrava essere meta prediletta dai migranti italiani tanto che, tutti i nostri concittadini che arrivavano qui, si trasferivano in un quartiere da loro colonizzato e noto con il nome di “Little Palermo”.

Tale massiccia migrazione era però vista, dai residenti di New Orleans, in maniera negativa e molti furono gli episodi di violenza razziale che coinvolsero i migranti italiani: il più famoso risale al 1891, anno in cui la comunità italiana fu vittima di uno dei più cruenti linciaggi della storia degli Stati Uniti.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche