La zona di Cuneo di Confartigianato ha premiato la Fedeltà Associativa COMMENTA  

La zona di Cuneo di Confartigianato ha premiato la Fedeltà Associativa COMMENTA  

Cuneo – Premiare l’operosità ed il legame associativo degli artigiani cuneesi, ma anche condividere problematiche, individuare opportunità, fare rete comune in un frangente di forte difficoltà economica.

Con queste premesse, lo scorso 9 giugno, nel Salone Polivalente del Comune di Tarantasca, gli artigiani della zona di Cuneo di Confartigianato hanno festeggiato e celebrato, nell’ambito del tradizionale incontro annuale, gli imprenditori distintisi per la “Fedeltà Associativa”.

Particolarmente commosso il presidente della Zona Giuseppe Ambrosoli, giunto al termine del mandato e, vista la sua decisione di non ri-candidarsi per dare giusto rinnovamento ai vertici dirigenziali dell’Associazione, alla sua ultima “festa” di Zona.

«Alla luce della difficile congiuntura economica che vede anche il nostro comparto fortemente penalizzato – ha commentato Ambrosoli – abbiamo voluto dare a questo nostro incontro annuale un’interpretazione più articolata. Da un lato come evento che sottolinea, con la consegna dei premi, l’importante significato economico-sociale del lavoro artigianale, dall’altro quale proficuo momento di confronto sul valore della rappresentanza e della collaborazione sinergica per contrastare gli effetti di un mercato ormai asfittico. Aggiungerei anche l’aspetto della socialità e dell’amicizia che in questi diciassette anni di presidenza zonale ho avuto l’onore di condividere con tanti colleghi artigiani e dirigenti».

L'articolo prosegue subito dopo

Ai saluti del Sindaco Bruna Giordano, sono seguiti gli interventi del presidente provinciale di Confartigianato Cuneo Domenico Massimino, del presidente regionale di Confartigianato Piemonte Giorgio Felici e dei due vice presidenti di zona Roberto Castellino e Bruno Tardivo.
In conclusione, la consegna dei riconoscimenti “Premio Fedeltà Associativa” agli artigiani che si sono distinti nel sostegno alla categoria da oltre 35 anni.

Hanno ricevuto il riconoscimento per 35 anni di Fedeltà Associativa:

Allamando Chiaffredo e C Snc (Cuneo – Riparazione ed assistenza pneumatici)
Ambrosoli Giuseppe (Boves – Decoratore)
Anfossi Giacomo & C Snc (Cuneo – Riparazione autoveicoli)
Autotrasporti Beccaria di Beccaria Giampiero & C Snc (Vignolo – Autotrasporti)
Bollati F.lli Snc Livio & Ilario (Villafalletto – Impianti termoidraulici)
C.M. di Taricco Natalino & C Snc (Cuneo – Costruzioni modelli in legno e metallo)
Civera Armando (Cuneo – Tappezziere stoffa)
Piero e Roberto Isaia di Isaia Piero Guido (Cuneo – Parrucchiere per uomo)
Pellegrino Aldo (Boves – Scultore in legno)
Ricolfi F.lli Primo e Bruno Snc (Cuneo – Costruzioni serramenti in alluminio)
Tipolito Rocchia Snc di Rocchia Carlo (Cuneo – Tipografia)

Inoltre è stato consegnato un riconoscimento speciale al primo consorzio costituito nell’ambito di Confartigianato, il “Consorzio Global Edil Paint” (ex Consorzio Artigiano Decoratori Cuneesi) costituito il 24 aprile 1975.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*