Labirintite, qual è la migliore terapia

Guide

Labirintite, qual è la migliore terapia

labirintite, qual è la migliore terapia

La labirintite è un disturbo che colpisce il labirinto, una zona dell’orecchio interno. Scopriamo la migliore terapia per curarla.

Ecco la migliore terapia per curare la labirintite, infiammazione del labirinto, cioè una parte che si trova nell’orecchio interno. Quando si infiamma, non viene inviato un corretto segnale al cervello, il quale non riesce ad elaborare la giusta posizione del corpo nello spazio. Ecco perché tra i sintomi più classici di questo disturbo ci sono le vertigini con conseguenti nausee. Nella fase acuta della malattia c’è addirittura la difficoltà di stazionare in piedi, una condizione particolarmente debilitante. In alcuni soggetti possono presentarsi anche stati d’ansia e attacchi di panico.

La migliore terapia da seguire sotto stretto controllo medico è di tipo farmacologico. I farmaci da assumere sono antiemetici per arrestare le nausee e le vertigini, mentre possono essere utili anche antidepressivi e sedativi per curare lo stato ansiogeno che spesso può portare alla comparsa di attacchi di panico.

A lungo termine è poi consigliato un miglioramento dello stile di vita. Evitare quindi stress, alcol, alimentazione scorretta e prediligere, invece, una dieta sana e dell’esercizio fisico regolare, mai eccessivo per evitare di affaticare il corpo.

Alla comparsa dei primi sintomi è necessario rivolgersi ad un medico per non riportare danni permanenti all’udito.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*