Labirintite: quanto dura? COMMENTA  

Labirintite: quanto dura? COMMENTA  

labirintite: quanto dura?

Labirintite: quanto dura? E’ un’ infezione fastidiosa di origine virale o causata da stress. Le terapie prescritte sono diverse.

La labirintite è un’infezione del labirinto, organo interno all’apparato auricolare, che può causare, tra gli altri sintomi, vertigini seguite da nausea, oltre al rischio di perdita costante di equilibrio. L’infezione può essere causata da un batterio o da un virus, ma nei casi più estremi può essere anche causata da stress. Le informazioni raccolte dal cervello e dagli occhi vengono distolti e deviati, così da creare un senso di spaesamento in chi ne è affetto. Ciò che ci si chiede è la labirintite: quanto dura?

Le terapie prescritte per curare la labirintite sono solitamente di tipo farmacologico. Di solito i farmaci prescritti sono quelli con il principio attivo benzodiazepine se soffrite di depressione o ansia, mentre se la nausea di facesse troppo forte, potrebbero consigliarvi di assumere anticolinergici . Tendenzialmente la terapia è da seguirsi per circa una settimana, al massimo dura fino a 2 settimane.

Nel caso in cui invece la labirintite sia causata da stress, potrete ricorrere a cure alternative come agopuntura o cromoterapia.

Nei casi più gravi, la labirintite può diventare cronica (soprattutto negli anziani), motivo per cui la durata per arrivare ad una guarigione potrebbe richiedere parecchio tempo.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*