L’addio di una giraffa al suo allevatore nel suo ultimo giorno di vita

Ambiente

L’addio di una giraffa al suo allevatore nel suo ultimo giorno di vita

La seguente bella storia è stata tradotta da un utente (l’articolo originale è in olandese):

“Per l’ultima volta ha voluto visitare le giraffe al Diergaarde Blijdorp: per dire addio agli animali cui ha pulito l’habitat per anni. Il 54enne Mario purtroppo non ha molto da vivere, ha un cancro terminale. Per quasi tutta la sua vita è stato in grado di lavorare allo zoo, nonostante il suo handicap mentale. Non è in grado di dire addio alle sue giraffe, quindi la fondazione Ambulance Wish allungò una mano in suo aiuto.

Nel momento in cui il suo letto di ospedale viene portato nell’ habitat delle giraffe è accaduto qualcosa di bello. Non solo Mario vuole dire addio alle sue amiche, ma gli animali capiscono che questo è un incontro finale. Per l’ultima volta l’uomo malato terminale riceve un bacio da una giraffa. ‘Un momento molto speciale. Si poteva vederlo emozionare totalmente, ‘ spiega Kees Veldboer, fondatore e direttore della fondazione.

E’ molto speciale vedere che questi animali lo riconoscono, e capiscono che egli non sta molto bene.

Screen-Shot-2014-03-20-at-11.03.02-AM

Dopo l’addio con le giraffe, Marioha avuto l’opportunità di dire addio ai suoi colleghi. ‘E’ stato molto bello essere in grado di aiutare l’uomo a realizzare il suo ultimo desiderio ‘ conclude Veldboer.
La Fondazione Ambulance Wish e suoi 200 volontari addestrati aiutano i pazienti terminali immobili ad avere un ultimo giorno meraviglioso. “

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche