L’aereo precipita, madre e figlio di un anno sopravvivono 5 giorni nella foresta

Cronaca

L’aereo precipita, madre e figlio di un anno sopravvivono 5 giorni nella foresta

Sono sopravvissuti nonostante l’incidente aereo e dopo aver passato cinque giorni nella foresta. In Colombia una donna e suo figlio di un anno sono stati trovati vivi e soccorsi dopo che l’aereo sul quale viaggiavano era precipitato. L’incidente è avvenuto sabato durante un volo tra Quibdo e Nuqui, località turistica sul Pacifico. “E’ un miracolo, è una zona molto selvaggia e l’incidente è stato catastrofico”, ha dichiarato il colonnello Hector Carrascal, comandante delle forze aeree colombiane per il dipartimento di Antioquia.

I due erano a bordo di un bimotore Cessna 303. La donna è ferita in più parti del corpo e presenta lievi ustioni, mentre il piccolo è illeso. In precedenza i soccorritori avevano recuperato il cadavere del pilota, mentre continuano le ricerche di altre tre persone che si trovavano a bordo. La giungla del Choco è una delle zone più piovose del pianeta e uno dei nascondigli dei ribelli colombiani delle Farc.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche