L’affare Tevez è ormai nel caos più completo

Inter

L’affare Tevez è ormai nel caos più completo

Carlos Tevez
Carlos Tevez

Come era facilmente immaginabile, il derby che si è scatenato intorno a Carlos Tevez rischia di lasciare sul campo qualche vittima illustre. Anche perché l’agente del giocatore, Kia Joorabchian, non è propriamente uno sprovveduto, anzi, e una situazione come quella che si è venuta a creare intorno al forte attaccante argentino gli consegna carte sempre più pesanti nella trattativa, che portano di conseguenza ad un aumento esponenziale dei costi e delle percentuali che gli spettano. Le ultime notizie che arrivano, delineano un quadro della situazione che si va facendo più confuso di ora in ora. Infatti, se il Manchester City ha ritenuto di dover privilegiare l’offerta dell’Inter, che prevede tempi e saldi certi per l’acquisto dell’Apache, Joorabchian ha invece chiuso la porta a Massimo Moratti e fa intendere che il suo assistito si muoverà dall’Inghilterra solo per andare a Milano, ma sulla sponda rossonera. Il problema, in questo caso, è rappresentato dal fatto che il Milan ha fatto delle offerte quasi oltraggiose ai Citizens, forte della rottura tra Tevez e Mancini che rende necessaria la cessione del giocatore, e dell’accordo già raggiunto con la società rossonera.

In particolare, gli inglesi non riescono a digerire il condizionamento dell’acquisto dell’argentino ad una serie di fattori come il rendimento di Tevez nei mesi in cui giocherà in prestito o la cessione di uno tra Pato e Robinho. In un pastrocchio come quello che si sta profilando, Joorabchian sguazza alla grande. Se tutto va male, Tevez si riposerà per qualche mese a spese del Manchester City, altrimenti dovrà solo scegliere su quale delle sponde milanesi andare a farsi riempire di euro. Ad ennesima dimostrazione che ormai, nel calcio moderno, i veri protagonisti sono i procuratori.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche