Lampade a olio vs candele liquide COMMENTA  

Lampade a olio vs candele liquide COMMENTA  

Le lampade a olio e le candele liquide sono abbastanza simili. Entrambi contengono uno stoppino, bruciano olio e hanno una fiamma simile. Le lampade a olio sono state utilizzate per secoli e utilizzavano vari tipi di olio, da quello di oliva al kerosene. Le candele liquide sono relativamente nuove e spesso vengono inserite in bottiglie decorative e contenitori in vetro. Sia le lampade a olio che le candele liquide bruciano oli a base di paraffina oggigiorno.


Lampada a olio

Differenze principali

La differenza principale tra le moderne lampade a olio e le candele liquide è la chiusura o meno della fiamma. Le moderne lampade a olio hanno sempre una struttura in vetro attorno alla fiamma, mentre le candele liquide non la possiedono. Le lampade hanno anche uno stoppino regolabile, cosa che con le candele liquide non si può avere.


Somiglianze

Sia le lampade a olio che le candele liquide possono essere utilizzate in luoghi chiusi. Entrambe utilizzano olio per lampade a base di paraffina.


Problemi di sicurezza

Sia le lampade a olio che le candele liquide sono potenziali fonti di incendio se utilizzate in modo improprio. Entrambe dovrebbero essere usate in aree dove non è possibile urtarle e tenerle lontano da meteriali infiammabili. Non utilizzate mai altri liquidi infiammabili nelle candele o lampade a olio poiché si potrebbero verificare esplosioni o fiamme molto alte.

L'articolo prosegue subito dopo


Effetti dell’olio colorato

Alcuni oli da lampada dono tinti per aggiungere un effetto visivo piacevole. Questi oli possono ostruire lo stoppino, agendo sulla resa della lampada o della candela. Gli oli trasparenti danno risultati.

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*