Lampadine Led: consumo

Guide

Lampadine Led: consumo

Le lampadine Led sono ormai una consolidata realtà all’interno di case e uffici. Tra le caratteristiche più apprezzate delle lampadine a Led è il loro consumo davvero basso, capace di garantire un notevole risparmio sulla bolletta.

Le lampadine a Led funzionano grazie a uno specifico componente elettronico, chiamato diodo, che converte ogni minimo passaggio di corrente in luce. Il led genera sì calore, ma esso va trattenuto al suo interno e dunque non si dissipa. A differenza degli altri modelli di lampadine (a incandescenza, alogene e a fluorescenza), le lampadine a Led permettono un risparmio sul consumo che può raggiungere addirittura il 90%. Notevole è altresì la durata della lampadina stessa, con una vita minima stimata attorno ai 15-20 anni. La sua luminosità resta viva anche superate le 50 mila ore di accensione, mentre la vecchia lampadina a incandescenza inizia a cedere superate le mille ore. Un altro nodo chiave a favore delle lampadine a Led è la loro immediata accensione: la luce raggiunge subito il suo livello massimo, evitando inutili sprechi durante il tempo d’attesa.

Nonostante il prezzo delle lampadine a Led sia più alto rispetto alle tradizionali lampadine, il gap di prezzo verrà rapidamente ammortizzato nelle bollette della luce.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*