Lampedusa, recuperati 111 corpi, si cercano i dispersi COMMENTA  

Lampedusa, recuperati 111 corpi, si cercano i dispersi COMMENTA  

A Lampedusa si fa la tragica conta dei morti: sono tanti, troppi. Si raccolgono le drammatiche testimonianze dei sopravvissuti, si continua a cercare. Sono riprese stamattina all’alba le ricerche dei dispersi, i sommozzatori sono al lavoro per recuperare i corpi incastrati nel relitto dei barconi, uno dei quali affondato per un incendio divampato. Qualcuno aveva pensato di utilizzare una coperta accesa come segnale per farsi vedere dalle imbarcazioni vicine, ma non poteva immaginare le conseguenze tragiche del gesto. Si pensa che i dispersi siano un centinaio.


Oggi è stato dichiarato il lutto nazionale, nel pomeriggio sull’isola è atteso il Presidente della Camera Laura Boldrini. Le persone salvate sono in tutto 155, tra cui sei donne e due bambini.

Per deporre i corpi senza vita si sta utilizzando un capannone dell’aeroporto, l’hangar della morte. Il Governatore della Sicilia Crocetta lancia un appello al Parlamento affinchè si prenda il considerazione l’ipotesi di cambiare le attuali norme sull’immigrazione.

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*