Lancia cuccioli oltre una recinzione: denunciato COMMENTA  

Lancia cuccioli oltre una recinzione: denunciato COMMENTA  

 

Identificato e denunciato l’uomo ripreso dalle telecamere di videosorveglianza di un deposito mentre, in una strada di campagna alla periferia di Melendugno (Lecce), ha scaraventato con violenza oltre un muro alto alcuni metri tre cuccioli di cane, facendoli cadere in un’area privata, dove ci sono cani adulti.

Leggi anche: Jennifer: la ragazza uccisa a coltellate dall’ex a Pescara


L’uomo, un operaio di 55 anni, appassionato di jogging, residente in una frazione di Vernole, è stato denunciato dai carabinieri. La denuncia è scattata dopo le indagini dei militari che hanno visionato il video caricato su Youtube, che ha scatenato rabbia ed indignazione.

Leggi anche: Straniero violenta bimba di 6 anni: arrestato

Ai carabinieri l’operaio avrebbe riferito di aver visto i tre cuccioli, che lo inseguivano mentre faceva jogging e ha deciso di lanciarli oltre la recinzione per evitare che finissero sotto qualche auto.


Intanto i tre cagnolini, dopo il trauma iniziale, stanno meglio. Sono accuditi dal titolare del deposito all’interno del quale sono stati lanciati.

Leggi anche

incendio-usa
Esteri

Incendio durante rave party in Usa, oltre 30 morti

Un violentissimo incendio è divampato durante un rave party in un capannone nella città californiana di Oakland, Usa. Mentre era in corso la festa le fiamme hanno rapidamente avvolto la struttura provocando la morte di molte persone,  quelle accertate ma con tutta probabilità oltre 30, forse 40, secondo fonti della polizia che ha affermato, 'siamo pronti al terribile scenario di una strage'. Inoltre sono state avviate le indagini per incendio doloso, anche se al momento rimangono aperte tutte le piste, compresa quella dell'incidente e non vi sono indagati certi. Sembra inoltre che nell'edificio non vi fosse alcun impianto antincendio. Quando Leggi tutto

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*