Lanciano il gatto nello stagno dei coccodrilli, caccia ai responsabili COMMENTA  

Lanciano il gatto nello stagno dei coccodrilli, caccia ai responsabili COMMENTA  

Un gesto senza senso di una crudeltà efferata: a Iquitos, in Perù, un gruppo di uomini ha lanciato un gatto in un lago infestato da coccodrilli ridendo della sua morte tra le fauci degli alligatori. Il video del terribile “gioco” è stato ripreso con un telefonino ed è stato poi postato on line, diventando in breve tempo virale e scatenando la rabbia degli utenti.


Il filmato comincia con il lancio del piccolo gatto nello stagno circondato da palizzate di bambù e pieno di feroci coccodrilli: i due uomini ridono al lancio dell’animale e con alcuni amici si divertono mentre osservano il suo disperato tentativo di salvarsi.


I rettili circondano rapidamente il gatto che miracolosamente riesce a raggiungere un lembo di terra: prova ad arrampicarsi su un muro di bambù ma scivola, ritenta il salto ma un coccodrillo scatta velocemente, lo raggiunge e lo riporta in acqua. Passano alcuni secondi in cui il felino cerca di nuotare per mettersi in salvo ma, esausto e privo di forze, viene raggiunto e divorato.


Migliaia di persone, dopo aver visto il video che in poche ore è diventato virale, hanno commentato «Sarebbe bello se le persone coinvolte in questo brutto gesto fossero punite: qualcuno deve far capire loro che gli animali sono esseri viventi che hanno una loro sensibilità, e provano dolore e amore». «Vigliacchi – ha aggiunto una donna – è un animale indifeso… Non ci sono attenuanti che possano giustificare qualcosa di simile».

L'articolo prosegue subito dopo


 

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*