Lancio di sassi contro treno: una ragazza ferita - Notizie.it
Lancio di sassi contro treno: una ragazza ferita
Milano

Lancio di sassi contro treno: una ragazza ferita

E’ successo ieri sera, intorno alle ore 18.20, all’altezza della stazione di Cologne sulla linea Brescia-Bergamo, dove ignoti hanno lanciato un sasso contro il treno 4928, partito da Brescia alle 18 e diretto a Bergamo. Un sasso lanciato contro un treno ha infranto un finestrino, le cui schegge hanno colpito una ragazza, la vittima è una ventiduenne di Palosco, colpita alla tempia dalle schegge del finestrino infranto e finita all’ospedale con 4 giorni di prognosi. Alessandra, questo il nome della ragazza come ci raccontano le pagine dell’Eco di Bergamo, si trovava con altri passeggeri su una carrozza: stava tornando a casa dopo aver trascorso un pomeriggio a Brescia da un’amica. Alla stazione di Cologne, all’altezza di un passaggio a livello, un sasso ha infranto il finestrino della carrozza nella quale viaggiava: la ragazza è stata investita dai frammenti di vetro, che le hanno provocato lesioni alla tempia. «Cosa è successo? – si chiede Alessandra all’ospedale di Chiari, mostrando le schegge che sono finite anche nella sua borsa –. Stavo dormendo con la testa appoggiata al finestrino, quando ho sentito che ci siamo fermati alla stazione di Cologne.

Avevo un po’ freddo e ho tolto la cuffia di lana dalla borsa. Me la stava mettendo quando ho sentito un rumore fortissimo. In un primo momento non ho capito cosa fosse successo. Ho visto il sangue e mi sono spaventata. Gli altri passeggeri mi hanno quindi prestato soccorso: una ragazza di Bergamo, Sofia, mi ha aiutato molto. Ha anche chiamato il padre medico per chiedergli cosa dovevamo fare. Mentre altri viaggiatori sono andati ad avvertire il personale ferroviario. Il treno si è fermato per qualche minuto lungo la tratta e poi a Palazzolo, dove sono scesa. Che spavento. Chi può avere fatto un gesto del genere? Ho saputo che il sasso che hanno lanciato sul treno era grande. Sarebbe potuta andare molto peggio».

Il secondo lancio di sassi in meno di una settimana, tant’è che una settimana fa, a Romano di Lombardia (Bergamo), un altro lancio di sassi contro un treno, un regionale Trenord, aveva colpito una studentessa bresciana, rimasta anch’essa lievemente ferita.

Questi i fatti: Martedì 20 dicembre una studentessa bresciana era rimasta ferita in modo simile alla stazione di Romano. La giovane, una venticinquenne di Passirano, si stava recando a Milano per discutere la tesi di laurea. Era in piedi sul treno affollato quando il sasso ha sfondato il finestrino, facendo si che alcune schegge la colpissero allo zigomo, ha riportato lesioni lievi che non le hanno impedito di raggiungere Milano e laurearsi.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche