L’applicazione “Absolute Vintage Studio” in offerta a 0,79 euro per una settimana in occasione del lancio del nuovo iPad

iPad

L’applicazione “Absolute Vintage Studio” in offerta a 0,79 euro per una settimana in occasione del lancio del nuovo iPad

In occasione del lancio ufficiale del nuovo iPad anche in Italia, gli sviluppatori David iSoft riducono il prezzo della loro ottima applicazione denominata Absolute Vintage Studio, che passa da 1,59 € a soli 0,79 €, ma solo per pochi giorni.

Da ieri 23 marzo e fino al 29 marzo 2012, Absolute Vintage Studio sarà acquistabile a soli 0,79 €. Si tratta di un’ottima applicazione in grado di “invecchiare” le nostre foto, o se meglio preferite, di renderle in perfetto stile vintage. Basta infatti prendere un autoscatto –oppure un primo piano di amici e/o parenti– e da li in poi avrete libero accesso a tantissime features con cui poter personalizzare e rendere “old style” la vostra foto.

Qui un breve riassunte delle principali caratteristiche presenti nell’app:

  • scegli tra 150 differenti foto-maschere (50 uomini e 50 donne)
  • scegli tra 20 differenti accessori da aggiungere sigarette, pipe, cappelli, occhiali …)
  • scegli tra 30 differenti cornici per le tue creazioni.
  • 1 click facebook,twitter,tumblr image upload (con commento!)
  • 1 click per spedire l’immagine via mail
  • 1 click per salvare l’immagine nella libreria

Nello spazio di lavoro ovvere dove si inserisce il volto desiderato nella foto, è possibile:

  • ruotare e ridimensionare CONTEMPORANEAMENTE con 2 dita il viso desiderato (per utenti esperti permette un velocissimo ridimensionamente e rotazione della faccia nel modo desiderato)
  • muovere con 1 dito il viso ovunque nello schermo
  • specchiare il viso inserito
  • regolare CONTRASTO e LUMINOSITA’ del viso inserito
  • BLOCCARE la rotazione per permettere un resize a due dita di precisione
  • BLOCCARE il ridimensionamento per permettere una rotazione di precisione a due dita
  • Aggiungere e rimuovere fino a 3 differenti accessori

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Loading...