L’applicazione giuridica “Codici e leggi” si aggiorna aggiungendo nuovi testi normativi COMMENTA  

L’applicazione giuridica “Codici e leggi” si aggiorna aggiungendo nuovi testi normativi COMMENTA  

Codici e Leggi, la migliore applicazione contenente tutte le leggi e i codici vigenti in Italia, si aggiorna e aggiunge il decreto Salva Italia.

 

Queste le funzioni principali:

    • Indice dei libri personalizzabile
    • Ricerca per articolo (più di 20.000 articoli) e ricerca libera (su 2.4 milioni di parole)
    • Sezione strumenti con news, glossario, calcoli, ecc.
    • Possibilità di aggiungere note agli articoli
    • Possibilità di memorizzare gli articoli nella sezione Preferiti
    • Possibilità di personalizzare font e dimensione carattere
    • Possibilità di spedire l’articolo selezionato via mail
    • Collegamenti ipertestuali agli articoli correlati in Costituzione, Codice Civile, Codice di Procedura Civile, Codice Penale, Codice di Procedura Penale

In questo importante aggiornamento stato inserito il cosiddetto “Decreto salva Italia” (D.L. 6 dicembre 2011, n. 201 aggiornato alla L. 214/2011) e le modifiche che introduce nei testi già presenti.

Leggi anche: Novità di Whatsapp, i nuovi dettagli dell’ultimo aggiornamento


Sono stati aggiunti inoltre i seguenti provvedimenti per arrivare ad un totale di 135 testi:

Legge assegni – R.D. 21 dicembre 1933, n. 1736
Legge cambiali – R.D.

Leggi anche: Come eliminare aggiornamento automatico windows 10

14 dicembre 1933, n.1669
Regolamento Codice degli appalti – D.P.R. 5 ottobre 2010, n. 207 (agg. D.L.70/2011)
Legge quadro per la realizzazione del sistema integrato di interventi e servizi sociali – L.

8 novembre 2000, n. 328

Sono stati aggiornati questi testi:
Codice Civile – Aggiornato alla L. 183/2011
Codice di Procedura Civile – Aggiornato alla Legge alla L.

L'articolo prosegue subito dopo

218/2011
Codice di Procedura Penale – Aggiornato al D.L. 211/2011
Codice degli appalti – D.Lgs. n. 163 del 12.04.2006 (agg. D.Lg. 208/2011)
Codice della privacy – D.Lgs. 30.06.2003 n° 196 (agg. D.L. 201/2011)
Codice dell’ambiente – D.Lgs. 03.04.2006 n° 152 (agg. D.L. 201/2011)
Codice dell’amministrazione digitale – D.Lgs. 7 marzo 2005, n. 82 (agg. D.Lgs 201/2011)
Codice del consumo – D.Lgs. 06.09.2005, n. 206 (agg. L. 217/2011)
Codice del processo amministrativo – D.Lgs. 02.07.2010, n. 104 (agg.D.Lgs. 195/2011)
T.U. sull’immigrazione – D.Lgs. 25.07.1998, n. 286 (agg. D.L. 201/2011)
T.U.L.P.S. – R.D. 18.06.1931, n. 773 (agg. L. 201/2011)
T.U. spese di giustizia – D.P.R. 30.05.2002 n. 115 (agg. L. 183/2011)
T.U. bancario – D.Lgs. 01.09.1993 n. 385 (agg. L. 217/2011)
T.U.I.R – D.P.R. 22.12.1986 n. 917 (agg. .L. 217/2011)
T.U. delle accise – D.Lgs. 504/1995 (agg.D.L. 201/2011)
Legge sulle armi – L.18.04.1975 n. 110 (agg. L. 183/2011)
Legge antitrust – L. 10.10.1990, n. 287 (agg. D.L. 201/2011)
Servizio nazionale della riscossione – D.Lgs. 13 aprile 1999, n. 112 (agg. D.L. 216/2011)
Conciliazione controversie civili commerciali – D.Lgs. 4 marzo 2010, n. 28 (agg. D.L. 212/2011)

Nuova normativa antiriciclaggio – D.Lgs. 21 novembre 2007, n. 231 (agg.D.Lgs.201/2011)
Riscossione imposte sul reddito – D.P.R. 29 settembre 1973, n. 602 (agg.D.L. 201/2011)
Accertamento imposte sui redditi – D.P.R. 29 settembre 1973, n. 600 (agg.D.L. 201/2011)
Legge di contabilita’ e finanza pubblica – L.196/2009 (agg.D.L. 98/2011)
Istituzione dell’IRAP – D.L.446/1997 (agg. D.L 201/2011)
Unificazione procedure di liquidazione, riscossione e accertamento – D.Lgs. 462/1997 (agg. D.L 201/2011)
Riordino finanza enti territoriali – D.Lgs. 504/1992 (agg. D.L 201/2011)
Decreto ulteriori misure stabilizzazione finanziaria – D.L. 138/2011 (agg. D.L 216/2011)

Codici e Leggi è disponibile su App Store al prezzo di 19,99€.

Leggi anche

Windows Store.
Tecnologia

Windows Store non scarica app: cosa fare

Download bloccati per motivi imperscrutabili: cosa fare quando il mai particolarmente munifico Windows Store non scarica le app? Ecco alcuni suggerimenti. Nella maggior parte dei casi, gli utenti di sistemi operativi come Windows o Android, ma anche di i normali possessori di un PC, per i loro acquisti telematici di software "utile", preferiscono andare a colpo sicuro su prodotti certificati e dalla verificata e verificabile reputazione. Ecco perché le principali fonti di aggiornamento di app e software rimangono i negozi online "ufficialmente riconosciuti", come Google Play o Windows Store. Per quanto riguarda quest'ultimo, tuttavia, c'è da registrare un bug alquanto Leggi tutto

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*