L’Argentina e Gonzalo Bergessio contro Nicola Rizzoli COMMENTA  

L’Argentina e Gonzalo Bergessio contro Nicola Rizzoli COMMENTA  

LGonzalo Rubén Bergessio ha avuto parole dure e polemiche contro l’arbitro italiano Nicola Rizzoli. L’attaccante argentino, che in Italia indossa la maglia del Catania, ha pubblicato sui social media una frase che testimonia la sua delusione e la sua convinzione che l’arbitro abbia penalizzato l’Argentina.

Domenica 13 luglio 2014 la finale dei mondiali di calcio in Brasile Germania-Argentina è stata arbitrata dal fischietto italiano Nicola Rizzoli, il terzo arbitro italiano ad aver diretto una finale di un campionato del mondo di calcio. La partita è stata vinta dalla Germania che si è così consacrata campione del mondo di calcio.

Gonzalo Bergessio aveva avuto in passato degli screzi con Nicola Rizzoli durante una partita in Italia persa dalla squadra in cui giocava l’attaccante argentino.

Nel 2012, durante la gara Catania-Juventus, gli venne annullata una rete per un fuorigioco inesistente dall’arbitro addizionale di porta che era Nicola Rizzoli.
Non solo Bergessio contro  Nicola Rizzoli, ma anche i giornali argentini.

L'articolo prosegue subito dopo

Il quotidiano Olé sostiene che Nicola Rizzoli abbia rubato all’Albiceleste un sogno, come avvenne 24 anni fa concedendo un rigore che non c’era e negandoglielo domenica sera durante la partita Germania-Argentina, con l’uscita a valanga del portiere Neuer addosso a Gonzalo Higuain.

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*