Lascia la bimba nel seggiolone e si addormenta: al risveglio la tragedia

News

Lascia la bimba nel seggiolone e si addormenta: al risveglio la tragedia

Un'ambulanza sul luogo dove Roberto Barbieri, 55 anni, ha ammazzato sua moglie Sandra Fillini, 53 anni, medico del distretto sanitario del paese, nella loro abitazione a Castelnuovo Valdicecina (Pisa), 1 giugno 2014. ANSA/STRINGER

Una disattenzione, quando si ha a che fare con i bimbi piccoli, può essere fatale. In questo caso, la triste vicenda che ha coinvolto una mamma e la sua bimba di tre mesi è stata causata dalla eccessiva stanchezza. La donna si è addormentata lasciando la figlia Leia-Mai Smith da sola nel seggiolone, convinta di averla lasciata in un posto sicuro. Dopo qualche ora di sonno, la mamma si è svegliata ed è corsa dalla bambina. Purtroppo la tragedia si era già consumata: la piccola non respirava più ed aveva le labbra ormai cianotiche.

La corsa in ospedale è stata inutile, Leia-Mai Smith aveva smesso di vivere. Gli esperti raccomandano di non tenere a lungo i bimbi nel seggiolone, non è certo il luogo adatto per farli dormire. La posizione assunta dai bimbi potrebbe rivelarsi fatale, come infatti è successo alla piccola Leia. Ed infatti altra raccomandazione importante è di non lasciare da soli i bimbi durante il gioco.

La mamma non riesce a perdonarsi la disattenzione e non ancora crede alla tragedia che si è consumata proprio sotto i suoi occhi.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche