L’assassino dei coniugi Marconi è l’imbianchino COMMENTA  

L’assassino dei coniugi Marconi è l’imbianchino COMMENTA  

20121002-093836.jpg

Macerata – Svolta nelle indagini sull’omicidio di Paolo Marconi, 83 anni, e della moglie Ada Cerquetti, 73 anni avvenuto domenica mattina a Montelupone. I carabinieri hanno arrestato un imbianchino macedone di 28 anni.

L’uomo è stato interrogato tutta la notte. Il macedone ha tentato, inutilmente, di far ricadere le colpe su due magrebini di sua conoscenza. Proprio su un magrebino si erano concentrati i primi sospetti.

Ben presto però, il quadro indiziario è diventato più chiaro indirizzando i militari verso il macedone che alla fine ha confessato. L’uomo si è recato presso casa delle vittime con uno scooter di proprietà del magrebino inizialmente sospettato.

Si è fatto aprire la porta dalle vittime dicendo che in giro c’era una banda di ladri. Una volta dentro ha tentato di rapinare la coppia.

L'articolo prosegue subito dopo

Rapina sfociata nel sangue. In casa del macedone sono stati trovati degli abiti insanguinati e alcuni gioielli appartenenti ad Ada Cerquetti.

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*