Latitante apre ristorante in Polonia COMMENTA  

Latitante apre ristorante in Polonia COMMENTA  

Lo cercavano in tutta Europa da ben cinque anni e lui nel frattempo si era stabilito in Polonia e aveva aperto un ristorante a Cracovia.

Si tratta di Augusto Tamburrino, considerato un personaggio vicino alla criminalità organizzata casalese. Il latitante 62enne è stato arrestato dalla polizia polacca in un’operazione organizzata con la collaborazione dei carabinieri di Caserta.

L’uomo era ricercato per ordinanze di custodia cautelare per traffico di stupefacenti e per associazione per delinquere finalizzata al traffico di stupefacenti.

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*