Latorre a Taranto riceve il ministro Galletti, condizioni di salute non buone

News

Latorre a Taranto riceve il ministro Galletti, condizioni di salute non buone

Le condizioni di salute del marò Massimiliano Latorre sembrano non migliorare. L’ex militare, accusato, insieme con Salvatore Girone, di avere ucciso con colpi d’arma da fuoco due pescatori indiani al largo delle coste del Kerala, in India (era l’ormai lontanissimo 15 febbraio 2012), si trova al momento ricoverato in una clinica privata a Taranto a seguito di una ischemia che lo ha colpito nell’agosto del 2014.

“Massimiliano (Latorre, ndr) non sta bene” ha dichiarato all’agenzia di stampa Ansa la compagna del militare, Paola Moschetti, “ha delle ernie lombari che da oltre due mesi limitano la sua mobilità e gli causano forti dolori”. “I medici stanno facendo accertamenti al fine di valutare un possibile intervento o la terapia più adatta”. In settimana, Latorre ha ricevuto la visita del ministro dell’Ambiente Gian Luca Galletti, impegnato proprio a Taranto per la messa pasquale nello stabilimento della Ilva. Al momento, il permesso di permanenza in Italia di cui sta usufruendo Massimiliano Latorre dovrebbe scadere il prossimo 30 aprile.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche