Laura Pausini: dove vive e quanto guadagna la star
Laura Pausini: dove vive e quanto guadagna
Gossip e TV

Laura Pausini: dove vive e quanto guadagna

LAURA PAUSINI.
LAURA PAUSINI.

Conoscete davvero tutto della cantante Laura Pausini? Quando è nata? Scopriamo insieme dove vive e quanto guadagna Laura Pausini.

Laura Pausini nasce il 16 maggio 1974 a Solarolo (RA) dal cantante di piano-bar Fabrizio Pausini (fondatore con Renzo Casadio del duo “Les Copains Music Show”) e della maestra Gianna Ballardini. Laura ha anche una sorella che si chiama Silvia e fin da piccola ama la musica tanto da cantare all’interno del coro della sua chiesa. Il giorno del suo ottavo compleanno Laura chiede come regalo al padre di esibirsi come cantante al ristorante “Napoleone” di Bologna.

Fabrizio Pausini acconsente e il giorno del suo compleanno Laura si esibisce al ristorante cantando la sigla del cartone animato “Dolce Remì“. Nel frattempo Laura inizia a esibirsi assieme al padre in numerose serate di piano bar lungo tutta la riviera romagnola e nel 1987 registra un demo contenente 8 cover e 5 inediti dal nome “I sogni di Laura” scritti dalla giovanissima cantante, ma firmati ufficialmente dal padre per questioni legali.

Laura Pausini: carriera

Nel frattempo appoggiata dal padre Laura si presenta a vari concorsi canori e nel 1991 passa con successo le selezioni per partecipare al Festival di Castrocaro.

La sua bravura colpisce il produttore Marco Marati e nel 1993 Laura partecipa al Festival di Sanremo con il brano “La Solitudine” che la porterà al podio nella categoria “Giovani”. La vittoria le permette di partecipare l’anno dopo nella categoria “Big” e arrivare al terzo posto con il brano “Strani Amori”.

Dopo questa esperienza Laura Pausini diventa famosa, soprattutto in Spagna e nel 1994 esce il suo primo disco in lingua spagnola. Nel 1995 Laura si trova al primo posto della classifica delle rivelazioni femminili e in vetta graduatoria delle Hot Latin Tracks di Billboard. Nello stesso anno riceve il Word Music Award a Montecarlo e l’Oscar della musica. Nel 1996 Laura pubblica in tre lingue diverse l’album “Le cose che vivi” e nel 1997 parte il suo primo Tour Mondiale.

Il “World Wide Tour ’97” di Laura Pausini registra sempre il tutto esaurito e le vengono assegnati 80 dischi di platino oltre a vari riconoscimenti.

Il 15 ottobre 1998 esce “La mia risposta” in oltre 50 paesi del mondo e in duplice versione e il brano “One more time“, colonna sonora del film “Message in a bottle” con Kevin Costner e Paul Newman. Il successo è talmente vasto tanto da permetterle di correre negli USA, dove l’attende il produttore David Foster.

Nel 2000 esce il nuovo album di Laura che prende il nome dal brano che Biagio Antonacci ha scritto per lei: “Tra te e il mare“. Nel 2001 esce il suo primo “Best Of“. Il 5 novembre 2002 esce in America il suo primo disco in lingua inglese, “From the inside”, a cui stavano lavorando cantante e produttori, da ben due anni. Nel 2004 esce il nuovo album che prende il nome dal singolo “Resta in ascolto“.

Nel 2006 esce il primo disco di cover di Laura “Io Canto” e nel 2007 è la prima donna a salire sul palco dello stadio di San Siro a Milano.

Da questo evento esce il live “San Siro 2007“. Nel 2008 esce l’album di inediti “Primavera in anticipo”. Nel 2009 Laura Pausini sostiene le popolazioni vittime del terremoto in Abruzzo partecipando al brano “Domani 21/04/09“; organizza poi il concerto “Amiche per l’Abruzzo” dal quale l’anno successivo viene ricavato un DVD. Nel 2002 annuncia poi di essere incinta del compagno Paolo Carta.

Dove vive e quanto guadagna

La carriera di Laura Pausini continua a gonfi vele, tanto che “People With Money” l’ha inserita al primo posto fra le 10 cantanti più pagate nel 2017 con un fatturato stimato di 82 milioni dollari. Dal 2015 Laura abita a Miami con il compagno Paolo Carta e la piccola Paola. Qui ha lavorato al suo nuovo album “Simili” e per la trasmissione “La Band” sulla rete televisiva Univision.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche