L’auto-flagellazione dei Sufi musulmani al festival in India (Immagini forti)

Style

L’auto-flagellazione dei Sufi musulmani al festival in India (Immagini forti)

I Santi Sufi musulmani si sono esibiti con i loro atti di auto-tortura difficili da guardare durante il Festival Urs in India.

Gli uomini santi sono stati fotografati che spingevano picchi nei loro occhi, si tagliavano le guance con coltelli e anche che accoltellavano se stesse alla schiena con spiedini.

Mentre queste azioni sono state chiaramente eseguite per un pubblico che potrebbe essere visto inorridire e scattare foto, si basano su una tradizione religiosa.

Il festival annuale di Urs dura sei giorni e vede migliaia di seguaci di Sufi, spesso chiamato un ramo mistico dell’Islam, che si riuniscono per celebrare la morte di Moinuddin Chisti, che ha fondato i Sufi 800 anni fa.

I Sufi differiscono dalla maggior parte dei rami dell’Islam perchè i suoi seguaci si dedicano a questo particolare santo.

Gli uomini santi, oltre a prendere parte alle 75 miglia di marcia in una contea in Bhadiyad durante il festival, si dedicano all’auto-flagellazione e conducono una lunga sessione di canto notturno con gli altri fedeli.

1 / 0
1 / 0

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche