Come lavare il tessuto acrilico

Donna

Come lavare il tessuto acrilico

Come lavare il tessuto acrilico
Come lavare il tessuto acrilico

Lavare dei capi in tessuto acrilico in lavatrice può portare a commettere errori. Questi potrebbero portare a compromettere tutto il resto del bucato.

I capi acrilici sono fra i capi d’abbigliamento che risultano essere delicati. Per lavare questi in lavatrice, occorre avere la massima attenzione, per evitare di incombere in possibili disastri che porterebbero a rovinare, in modo irreparabile, i capi.

Gli acrilici costituiti da un materiale molto particolare. Questo potrebbe essere facilmente rovinato, se il lavaggio avviene in lavatrice, quindi occorre prestare la massima attenzione e cura, quando si vanno a lavare.

Il tessuto acrilico, è costituito da fibre sintetiche prodotte da acrilonite. Questo. fra i tessuti sintetici, è quello che più si avvicina alla lana. Proprio per questo fattore di somiglianza con la lana, i capi acrilici sono delicati, soprattutto durante il lavaggio.

Alcune semplici regole da seguire sono che, il lavaggio dei capi acrilici non deve superare i 30°, perché rischierebbero di rovinare i capi.

Quindi, bisogna scegliere un lavaggio sui 30° e senza prelavaggio, visto che questo porta a rovinare e restringere i capi. Si consiglia di utilizzare un detersivo molto delicato e adatto ai tessuti. Inoltre, è bene utilizzare due dita di detersivo, in un misurino, per non eccedere con le dosi.

Nella vaschetta con il detersivo, è bene, aggiungere anche due cucchiaini di bicarbonato di sodio. Questo servirà per mantenere il capo morbido e in perfetto stato. Per l’ammorbidente, che darà morbidezza e profumo, è consigliabile inserirne solo un misurino. Al fine di non rischiare di rovinare i capi, è consigliabile di eliminare la centrifuga.

Alla fine del lavaggio, i capi vanno strizzati e stesi all’ombra, cosi da perdere tutta l’acqua in eccesso e asciugare per bene. Non vanno esposti al sole, poiché potrebbero essere dannosi per l’acrilico. Seguendo questi consigli, si potrà lavare semplicemente i capi acrilici in lavatrice, senza rischiare di rovinarli.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche