Lavezzi e Hamsik: “Napoli, lottiamo per il terzo posto”

E’ stata una Pasqua di lavoro in casa Napoli dopo la difsatta contro la Lazio. Mancano ancora sette partite e non c’è tempo da perdere. Già a partire da mercoledì sera contro l’Atalanta, la squadra dovrà dare la giusta dimostrazione di forza e reagire per continuare  credere mel terzo posto. Ieri a Castelvolturno allenamento super blindato per la squadra di Mazzarri, lontano da occhi indiscreti. Il tecnico ha analizzato gli errori commessi ieri all’Olimpico ma è comunque convinto che il Napoli meritava la vittoria. Il gruppo ha iniziato a lavorare alle 11. Classico lavoro di scarico, corsa, palestra e massaggi per chi è andato in campo all’Olimpico, allenamento atletico più intenso e partitella 6 contro 6 a campo ridotto per gli altri.

Leggi anche: Champions 2016, vittoria Juve senza problemi. Ecco tutti i risultati


LAVEZZI – A suonare la carica ai compagni è Ezequiel Lavezzi, con un messaggio pubblicato su Twitter in cui invita anche i tifosi a non mollare. “Dopo ieri sera in tanti non ci credono, ma noi sì e ce la metteremo tutta…mancano 7 partite e noi non molliamo! Buona Pasqua a tutti voi”.

HAMSIK – Stessa linea di pensiero per Hamsik: “Siamo stati bravi a rimontare lo svantaggio ma non lucidi nel concretizzare altre occasioni.

Leggi anche: Posticipi di A e B: vincono Atalanta, Cagliari e Perugia

Non voglio parlare dell’arbitro, ma credo che manchi un rigore su Pandev. Nella ripresa Mauri ha segnato un eurogol e l’arbitro ci ha annullato un gol regolare su fuorigioco inesistente di Cavani.

Abbiamo perso le ultime due partite, ma andiamo avanti. Mancano ancora sette partite lottiamo per il terzo posto“.

Leggi anche

champions 2016
Calcio

Champions 2016, vittoria Juve senza problemi. Ecco tutti i risultati

La Juventus ha colto la prima vittoria nella Champions 2016. Un rotondo 4 a 0 in trasferta ai danni della Dinamo Zagabria. Ecco tutti i risultati. Dopo il pareggio deludente contro il Siviglia, la Juventus è tornata a vincere in Europa battendo per 4 a 0 fuori casa la Dinamo Zagabria. Partita sbloccata al 24 esimo grazie a Pjanic, autore del gol del vantaggio. Raddoppio cinque minuti dopo circa con Higuain su assist di Pjanic. Al 57 esimo gran gol di Dybala con tiro dalla distanza e, a cinque minuti dal termine, gol su tiro di Dani Alves con maldestro Leggi tutto

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*