Lavoro: dove e come conviene aprire un autonoleggio

Lavoro

Lavoro: dove e come conviene aprire un autonoleggio

Autonoleggio

In un paese come l'Italia dove trovare un lavoro fisso è sempre più difficile, sempre più persone cercano la via delle attività in proprio.

Uno dei settori che negli ultimi anni si è maggiormente sviluppato è quello dell’autonoleggio. L’autonoleggio consiste nel dare in affitto vetture con o senza autista a chi ne fa richiesta, per brevi o lunghi periodi.

Per avviare questo tipo di attività c’è bisogno di alcune fondamentali basi: risorse economiche e grande pazienza.

I Requisiti

Per l’apertura di tale attività c’è bisogno di richiedere alcune licenze più alcuni requisiti basilari come essere in possesso della patente di guida, non aver riportato condanne penali e fallimentari e possedere un discreto capitale economico, nell’ultimo dei requisiti si può anche ricorrere a prestiti agevolati. Fatto ciò bisogna aprire una Partita Iva, scriversi alla Camera di Commercio e vista la nuova Legge in vigore dallo scorso gennaio, essere in possesso di un POS.
Il POS mobile offre ai suoi clienti piani tariffari senza costi fissi e con le commissioni più basse del mercato.

Le Licenze e Permessi

I passi successivi riguardano le licenze e i permessi comunali. Prima di tutto bisogna fare richiesta di licenza al Comune dove si decide di aprire la seguente attività e specificare se si intende richiederla con o senza conducente. Nel secondo caso occorre superare un concorso pubblico che viene indetto dall’ente locale. Ogni anno al Comune vanno presentati i dati anagrafici e i pagamenti previdenziali dei dipendenti previa ritiro della patente.

Avuta la licenza si passa poi ai permessi; i locali dovranno essere a norma, poiché verranno visionati da un ispettore della ASL di appartenenza. Il parco auto dovrà essere in grado di sostenere l’attività, in caso di possesso di 9o più vetture ci sarà bisogno dell’autorizzazione dei Vigili del Fuoco per la prevenzione incendi.


Ottenuti i permessi bisognerà presentare tutto al Comune che provvederà a girare le pratiche al prefetto che in 60 giorni darà una risposta alla richiesta inoltrata.

Dove conviene aprire un autonoleggio

Avendo bisogno di uno spazio alquanto grande è molto meglio aprire un autonoleggio non al centro della città ma in strade secondarie ma non troppo distanti dal centro abitato e soprattutto facilmente raggiungibili.


Il successo di questa attività passa anche molto dalla pubblicità, quindi meglio spendere qualche centinaio di euro in più per farsi conoscere dai clienti che rischiare di rimanere nell’anonimato ed investire senza ricevere guadagni.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

curriculum
Lavoro

Come creare un Curriculum vitae?

25 maggio 2017 di Notizie

Entrare nel mondo del lavoro comporta una serie di candidature tramite invio del Curriculum vitae. Proponiamo una breve guida con gli elementi importanti da inserire e consigli su come renderlo più appetibile fra le centinaia di candidature che chi offre un lavoro deve valutare.

Loading...