Lavoro d’ufficio? Danni al cuore per i super-sedentari COMMENTA  

Lavoro d’ufficio? Danni al cuore per i super-sedentari COMMENTA  

Rischi di danni al cuore in aumento fino al 14% per chi conduce una vita super-sedentaria. L’allarme arriva dall’Università del Texas.

Che stare seduti per troppe ore al giorno non giovi alla salute, è risaputo. Stare seduti per troppe ore davanti al computer può causare problemi alla vista, oltre che a problemi di postura nel caso in cui non si stia seduti nel modo corretto. Le cattive notizie non sono finite: sembrerebbe che possa causare anche danni al cuore.


Un recente studio pubblicato sulla rivista scientifica Jama Cardiology dimostrerebbe che arrivare al limite massimo di ore seduti – ossia 10- sarebbe gravemente dannoso per la salute. Sembrerebbe che stare troppe ore seduti, conducendo una vita super-sedentaria, creerebbe danni al cuore e al sistema circolatorio.


Ovviamente sul tema era già stati condotti numerosi studi, per analizzare quali fossero le conseguenze delle ore prolungate in posizione statica. Comparando e studiando le ricerche già condotte in precedenza – per l’esattezza nove studi, che hanno portato ad analizzare più di 700 mila persone in merito ai danni al cuore – gli studiosi dell’Università del Texas hanno ricavato dei dati piuttosto allarmanti. I soggetti studiati sono stati monitorati nel corso del tempo, ben oltre i dieci anni. Ne è emerso che più di 25 mila persone sono state soggette all’insorgenza di problemi cardiovascolari. Al di sopra delle 10 ore di sedentarietà, il rischio di problemi vascolari è dell’8%, arrivando fino a picchi del 14% nel caso in cui si stia seduti per più di 12 ore al giorno.


Queste percentuali sono riferibili anche a soggetti che hanno una vita regolare e sana (dimostrando dunque che l’insorgenza di complicazioni non sarebbe direttamente legata a cause come l’obesità). La cosa migliore da fare sarebbe quindi riuscire ad alzarsi durante l’arco della giornata, almeno due o tre volte nell’arco di quattro ore, in modo tale da riattivare la circolazione ed evitare quindi le complicanze sopra descritte.

Leggi anche

Salute

Dieta Lemme: quali danni provoca

Dieta Lemme: sconsigliata a chi soffre di problemi al fegato, ai reni, la mancanza totale di sale potrebbe portare ad ipotensione con capogiri, sconsigliata anche alle donne in gravidanza La dieta del Dottor Lemme sta Leggi tutto

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*