Lazio Rosso Igp Il Vassallo 2013, Colle Picchioni COMMENTA  

Lazio Rosso Igp Il Vassallo 2013, Colle Picchioni COMMENTA  

A Frattocchie – Marino, in provincia di Roma, si trova l’azienda vitivinicola Colle Picchioni, una realtà ricca di tradizione fondata nel 1976. La cantina produce alcuni dei migliori vini del Lazio, mantenendo un’alta qualità per tutta la linea produttiva che annovera circa ottantamila bottiglie all’anno, da dodici ettari coltivati a vite.

Leggi anche: Il nostro Paese è il primo produttore di vino al mondo, la Francia seppur con rammarico ammette il sorpasso

Fra i tanti prodotti di pregio ricordiamo l’ottimo bianco Le Vignole, incontro di Malvasia, Trebbiano e Sauvignon, e l’interessante rosso Perlaia, blend di Merlot, Sangiovese e Cabernet Sauvignon.

Vino di punta dell’azienda laziale è il Lazio Rosso Igt Il Vassallo, composto da uve Merlot al 60%, Cabernet Sauvignon al 30% e Cabernet Franc al 10%, affinate per otto mesi in legno francese.

Leggi anche: Vini francesi: 130 trattamenti chimici

L’annata 2013 si propone vestita di un manto rosso rubino fitto e luminoso, piuttosto consistente nel calice da cui sprigiona note intense di frutti di bosco, amarena, violetta, cardamomo, liquirizia, pepe nero e tabacco; al palato è morbido e discretamente caldo, corredato da tannini fini ed eccellenti, disposti su di un corpo ricco di frutto e spezie.

Quest’annata premia un’eleganza esemplare, che si esprime con equilibrio ed armonia in tutte le sue parti, sino al finale, lungo e molto persistente.

Vino eccellente, lo proverei con la carne di agnello al forno.

 

Leggi anche

air-visual-earth
Ambiente

Air Visual Earth: ecco la mappa mondiale dell’inquinamento

E' online la prima mappa mondiale dell'inquinamento dell'aria, si chiama Air Visual Earth. A crearla un team internazionale di ricercatori. Si chiama Air Visual Earth ed è la prima mappa mondiale che mostra la qualità dell’aria del nostro pianeta. Per la prima volta, una rappresentazione di questo genere è stata resa disponibile online. Air Visual Earth mostra in tempo reale la situazione dell’inquinamento sulla superficie della Terra. E’ stata predisposta da un gruppo di ricercatori di vari Paesi, che hanno lavorato sotto il coordinamento di Yann Boquillod, mettendo assieme i dati rilevati dai satelliti e da circa 8 mila stazioni Leggi tutto

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*