La classifica delle 10 migliori merendine di tutta la vita

Infanzia

La classifica delle 10 migliori merendine di tutta la vita

In questo articolo vi vogliamo far tornare l’acquolina in bocca con le migliori merendine da colazione di sempre!

Partiamo dalla posizione n.10: la Crostatina Mulino Bianco. Famosissime le versioni al cioccolato ed albicocca, ma l’ultimo posto se lo sono guadagnate per la loro troppa friabilità ( la cartella di scuola era sempre piena di briciole in cui queste sistematicamente si trasformavano).

Posizione n.9: Tegolino. Negli anni ’80 era molto più grande e gustoso, ora si è ridotto ad un normale parallelepipedo. L’innovazione non è il suo forte, per questo resta penalizzato.

Posizione n. 8: Le Nastrine. Le bellissime trecce di soffice pastasfoglia e puntine di croccantissimo zucchero sono tra le merendine storiche. Purtroppo il loro gusto non è tra i sensazionali che troveremo più avanti.

Posizione n.7: il Soldino Mulino Bianco. Il famoso soldo cosparso di glassa di cioccolato con il suo cuore sul tondo al centro è fuori produzione.

Famosi i vari modi in cui mangiarlo: prima il soldo e poi il resto della merendina, o il contrario, mangiare la merendina e gustarsi solo all’ultimo la parte rotonda.

Posizione n.6: Yo Yo Motta. Dolcissimo e morbidissimo ciondolo di cioccolata bianca che si scioglie in bocca.Causa diabete istantaneo, non adatto a tutti per la massiccia presenza di zuccheri!

Posizione n.5: Kinder Delice. Avvolto dalla suo manto glassato e ripieno di liquore, non eccede nè nel gusto nè nella presenza di alcool.Un mattoncino che riempie.

Posizione n.4: Buondì Motta. La prima dolce merenda che diventa buonissima scaldata al forno. Fatto in numerose versioni, lo zuccherino sopra e il manto tostato rendono l’esperienza indimenticabile.

Prime Posizioni

Posizione 3: Girella Motta. Il terzo posto se lo guadagna per la sua originalità e per la sua costanza: buonissimi i giri di pan di spagna riempito di cioccolata. Un evergreen.

Posizione n.

2: Le Camille Mulino Bianco. Merenda di recente creazione si conquista la cima della classifica per il suo essere attiratrice di consumatori vegan e salutisti, ma il suo irresistibile gusto semplice e ricco di vitamina grazie al mix arancia carota rimane unico.

La vincitrice è la Fiesta Ferrero: in primis per il suo livello alcolico che ha fatto intontire tutti noi durante le lezioni più difficili da sopportare. Secondo per il suo gusto intenso e colmo di calorie e le mille varianti sempre più gustose. Felici e ingrassati.

1 / 10
1 / 10
10
9
8
7
6
5
4
3
2
1

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Fedi nuziali
Matrimonio

Simbologia celtica nelle fedi

19 settembre 2017 di Notizie

Un sunto storico di uno dei popoli più antichi e affascinanti d’europa, con un approfondimento della simbologia di eredità celtica nelle fedi nuziali.