Le alternative a Google Reader

Guide

Le alternative a Google Reader

Dal momento che Google ha annunciato la scomparsa di Reader a marzo, diverse altre opzioni sono nate per soddisfare potenzialmente i vostri RSS esigenze. Qui ci sono cinque alternative da considerare.

Feedly. A partire da ora, questa è l’opzione migliore in un mondo di Google Reader gratuito. E’ flessibile, così gli utenti possono optare per il tradizionale Reader , o andare per una vista rivista più dinamica. Feedly offre anche un’ampia scelta di opzioni di condivisione, tra cui Facebook, Twitter, Google+, LinkedIn, Pinterest, Pocket, Instapaper e Evernote. Gli utenti possono fare clic su Salva per un segnalibro nonché per la lettura direttamente sull’app

Old Reader. Per gli utenti che cercano solo le basi, The Old Reader è una scelta forte. Progettato per essere molto simile a Google Reader, The Old Reader è semplice e facile da usare.

Flipboard. L’app mobile per iOS e Android opta per un approccio più visivo. Insieme con i feed RSS, gli utenti possono aggiungere gli aggiornamenti dai social network come Facebook, Twitter e Tumblr, “sfogliare” con il touchscreen. Flipboard consente agli utenti di ritagliare i contenuti dal Web da visualizzare in una rivista digitale per i loro dispositivi mobili. Il grande svantaggio di Flipboard è che gli utenti non possono leggere i feed su un desktop o laptop. E’ solo per smartphone e tablet.

AOL Reader. Uno dei due nuovi entranti nel mercato del lettore RSS, AOL Reader. Gli utenti possono condividere storie su Facebook, Twitter, Google e LinkedIn, così come gli articoli per una lettura successiva. Un nativo Android e iOS è in arrivo, il lettore funziona ancora bene su un browser mobile. Tra le altre opzioni di AOL prevede di aggiungere presto: ricerca, notifiche e condivisione con gli altri utenti di AOL Reader.

Digg Reader. Ha poche ore di vita, ma il più nuovo lettore di RSS da Digg è un ambiente pulito, semplice scelta. Condivisione è di Twitter e Facebook, ma gli utenti possono configurare connessioni a Pocket, Instapaper per visualizzare il contenuto in seguito. Ci sono alcune importanti funzioni mancanti, come ad esempio le opzioni “Segna come da leggere” e “Visualizza elementi non letti”, ma Digg dice che prevede di aggiungere tali funzionalità in modo rapido.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Loading...