Le alternative a Spotify COMMENTA  

Le alternative a Spotify COMMENTA  

Prima di oggi, Spotify ha annunciato numerose modifiche al suo servizio di streaming gratuito di musica, limitando il numero di volte che gli utenti e per quanto tempo avrebbero potuto ascoltare i loro brani preferiti.


Le modifiche mirano a convogliare gli utenti verso il servizio premium di Spotify, che offre qualità superiore, l’accesso mobile e la rimozione di tutte le forme di pubblicità.


Abbiamo deciso di compilare una lista di sei delle migliori alternative a Spotify, dandovi la riproduzione illimitata (alcuni con inserzioni) gratuitamente:

We7
Un servizio di streaming musicale basato su browser che consente la riproduzione illimitata di brani con la pubblicità limitata.

Il servizio ha costantemente offerto nuove funzionalità, in particolare su dispositivi mobili, il lancio di un servizio gratuito di personal mobile radio chiamata Radio Plus, che consente agli utenti di Android.

L'articolo prosegue subito dopo


Deezer
Deezer è un sito di streaming musicale gratuito che opera fuori di Parigi, Francia. Attualmente per presenza di oltre 15 soci Millon e 7 milioni di brani, Deezer ha anche applicazioni disponibili per iOS, Android, BlackBerry e Windows Phone 7 dispositivi.
Il servizio di streaming musicale è principalmente una comunità di musica, consentendo agli utenti di creare pagine di blog che possono ospitare le playlist. Il catalogo di musica non è varia come We7 o Spotify, ma ha un gran numero di brani popolari.

Last.fm
Last.fm è forse il più noto delle nostre scelte, offrendo ai suoi utenti radio personalizzate, ma anche un sistema di consigli musicale attraverso la sua funzione di Audioscrobbler.
Il servizio offre oltre 7 milioni di brani musicali e gli host di 40 milioni di membri in tutto 190 paesi, gli utenti non sono in grado di riprodurre i singoli brani di loro scelta, scegliendo invece di artisti o generi che si desidera ascoltare, in modo che il servizio possa costruire playlist che si adattano con i gusti dell’utente.
Gli utenti al di fuori del Regno Unito, degli Stati Uniti o in Germania devono pagare un piccolo abbonamento per sfruttare la funzione radio.

Mflow
Mflow è un sito di streaming musicale che offre anche una piattaforma per scaricare i brani.
Le tracce vengono serviti tramite un sito web HTML5-powered slick, così come la sua applicazione scaricabile, che consente agli utenti di scaricare i brani gratuitamente.

Conclusione

Ci sono un certo numero di siti web di streaming di musica, alcuni non sono elencati qui, ma sono degni di nota. Pandora è probabilmente l’alternativa più popolare, ma è attualmente disponibile solo negli Stati Uniti.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*