Le banche tornano a concedere mutui, +82% rispetto al 2014

News

Le banche tornano a concedere mutui, +82% rispetto al 2014

Arrivano dall’Abi alcuni confortanti dati nazionali circa l’erogazione di mutui.
Secondo l’associazione bancaria, nei primi sette mesi di quest’anno, gli istituti di credito hanno concesso prestiti per un totale di 26,6 miliardi di euro, che, confrontati con l’omologo dato del 2014, cioè 14,6 miliardi, significano un aumento netto dell’82%.
Il dato riguarda i soli finanziamenti alle famiglie e non c’è dubbio che rappresenti un’ottima notizia per il mercato immobiliare, anche se bisogna ancora verificare l’incidenza a livello globale, perché si tratta di un settore fra i più colpiti dalla crisi. Una curiosità, se così si può dire: del totale dei mutui concessi, la metà circa sono del tipo a tasso variabile.
Aumentati anche i prestiti alle imprese (+16%) e quelli relativi al settore del credito al consumo (+24,3%).
I dati raccolti e elaborati dall’Abi riguardano un campione di 78 banche, che, a detta dei tecnici che hanno preparato il dossier, sono rappresentative di un abbondante 80% del mercato.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche