Come fare le bolle di sapone in casa COMMENTA  

Come fare le bolle di sapone in casa COMMENTA  

Potete utilizzare qualsiasi miscuglio di sapone e acqua, ma aggiungere un ingrediente “segreto” vi permetterà di ottenere bolle più grandi e forti! Basta seguire questa ricetta.

Ingredienti

– sapone per piatti liquido

– acqua distillata (l’acqua del rubinetto va bene, ma con quella distillata otterrete delle bolle migliori)

– recipiente pulito con coperchio

– glicerina

Come fare

1. Misurate 6 tazze di acqua in un contenitore, poi versate 1 tazza di sapone per piatti nell’acqua e mischiate lentamente. Cercate di non lasciare schiuma o bolle mentre mescolate.

2. Misurate 1 cucchiaio di glicerina e aggiungetelo al contenitore. Mescolate la soluzione fino a quando gli ingredienti saranno ben mescolati.

3. Potete usare la soluzione immediatamente, ma per fare delle bolle migliori, mettete un coperchio sul contenitore e lasciate riposare la vostra soluzione tutta la notte.

4. Immergete una bacchetta per le bolle o una cannuccia nel miscuglio, estraetela lentamente, aspettate un paio  di secondi, e poi soffiate.

Cosa accade

La miscela di sapone sulla parte esterna della bolla è fatta, in realtà, di tre sottilissimi strati: sapone, acqua e un altro strato di sapone. Questo “sandwich” che è sull’esterno della bolla è chiamato pellicola di sapone. Una bolla scoppia quando l’acqua che viene intrappolata tra gli strati di sapone evapora. La glicerina mischiata con il sapone rende le bolle più spesse. Lo strato più spesso delle bolle alla glicerina fa in modo che l’acqua non evapori così velocemente, in modo da farle durare più a lungo. Le rende anche più forti, così potete fare delle bolle più grandi.

L'articolo prosegue subito dopo

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*