Le cinque cose principali da vedere e fare a Guadalest, Spagna

Europa

Le cinque cose principali da vedere e fare a Guadalest, Spagna

Guadalest, il villaggio più visitato della Spagna, si trova in cima alle montagne. Ogni turista in visita nella zona di Benidorm non può mancare una visita a Guadalest. E’ un viaggio in auto da mozzare il fiato, su una stradina di montagna, e una volta arrivati ci si trova in uno dei luoghi più belli mai visti. Fondato nel 750 DC come fortezza di difesa dalle invasioni degli eserciti, oggi il villaggio ha solo 200 abitanti e vive soprattutto di turismo. Se pensi di fare un viaggio a Guadalest, non mancare di vedere o fare queste cinque divertenti cose.

Visita il Museo Etnologico – La prima delle cinque cose da vedere a Guadalest è il Museo Etnologico. Questo piccolo museo è ambientato come una tipica casa del 18° secolo, per dimostrare come la gente viveva in quel periodo. Appena arrivi ti sarà chiesto che lingua parli e a tedeschi, francesi, inglesi, olandesi, spagnoli o norvegesi (i visitatori principali di Guadalest) sarà dato un foglio da leggere mentre si visita il museo.

Al piano inferiore c’è un piccolo tavolo, completo di modelli di animali, una dispensa e una piccola zona di soggiorno.

Ci sono poi altri due piani. Al primo piano, più grande, c’è la stanza da letto; salendo una stretta rampa di scale si accede ad altre due zone. Qui si potranno vedere un frantoio che trasforma le olive in olio ed un mulino per cereali. Nel museo si trova anche una interessante collezione di antichi attrezzi ed armi.

Il Museo Etnologico è l’unico museo gratuito in città, quindi se non vuoi spendere 3 euro a persona per visitare una mostra, è l’occasione che fa per te. Ma se vorrai fare una piccola donazione, c’è un piatto appositamente per questo scopo in fondo alle scale, all’uscita.

Visita la galera. La galera non è altro che un buco scavato nella roccia al centro della piazza principale e vicina alla scuola del villaggio. Fu scavata nel 12° secolo e fu costruita sopra una vasca di raccolta di acqua piovana, usata per raccogliere l’acqua essenziale per il villaggio.

La piccola galera serviva come tribunale e prigione, ed oggi, specialmente in estate, è un ottimo posto dove concedersi una tregua dal caldo sole spagnolo, poichè al suo interno c’è un piacevole fresco.

Oggi il municipio di Guadalest è il piccolo edificio in cima alla scalinata che si trova sopra la galera.

Il Museo delle Miniature – Uno tra i musei più particolari che abbia mai visto. Al Museo delle Miniature di Guadalest potrai vedere delle microscopiche miniature solo con l’aiuto di una lente di ingrandimento. Un cammello che entra nella cruna di un ago è tanto spettacolare quanto un intero dipinto di Goya in un chicco di riso (non chiedermi come sia possibile!).

Il biglietto di ingresso costa 4 euro per gli adulti e 3 per i bambini, ma raramente vedrai qualcosa di così elevato valore per un prezzo così piccolo.

Acquisti al Negozio dei Regali – Un’altra cosa particolare da fare a Guadalest è lo shopping nei negozi di regali del villaggio. Per essere in un posto così piccolo, sono abbastanza forniti, e molti oggetti sono veramente particolari e venduti a prezzi ragionevoli.

Il migliore negozio di regali di Guadalest, secondo me, è quello vicino alla chiesa.

Ha una enorme selezione di ceramiche, bicchieri, articoli da regalo e gioielleria. Devi solo essere acccorto a come ti muovi, perchè è così stipato di oggetti delicati che è facile combinare danni urtando qualche ninnolo.

Torte e Caffè al Bar del Villaggio – In Guadalest devi provare il cafe con leche (caffè e latte) e le torte al bar del villaggio. Le caffetterie sono stupende, allestite su stupende piazzete di pietra con vista mozzafiato sulla valle sottostante. Alcune offrono caffè e torta di mele al prezzo di 3 euro, sarebbe veramente un peccato perdersele.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche