Le compagnie aeree che volano dagli USA in Europa

Voli e Trasporti

Le compagnie aeree che volano dagli USA in Europa

Molti delle principali compagnie aeree statunitensi ed europee viaggiano attraverso l’Oceano Atlantico ogni giorno. I voli collegano le grandi città di entrambi i continenti, portando i passeggeri da e verso destinazioni significative di affari e di piacere, se il mercato lo richiede. La maggior parte dei voli è incanalata attraverso molte città base da entrambe le parti, con i più piccoli partner delle compagnie aeree regionali che gestiscono i percorsi locali.

Le compagnie aeree base americane

Ci sono diversi vettori americani che fanno regolarmente voli dagli U.S. A. in Europa, tra cui American Airlines, Continental Airlines, Delta Airlines, U.S. Airways e United Airlines. Queste compagnie aeree rientrano tutte nella categoria 3 stelle per i loro livelli di servizio a bordo e il tipo di apparecchiature. Con basi in tutti gli Stati Uniti queste compagnie aeree tendono a diversi itinerari principali in Europa con le capitali come destinazione. I voli diretti su vettori americani trovano i gateway per le capitali più popolari dell’Europa ossia Londra, Parigi, Amsterdam, Roma, Madrid, Ginevra, Berlino, Bruxelles, Atene e Dublino.

Altre città importanti ma che non sono capitali sono Venezia, Barcellona, Milano e Glasgow. Dagli Stati Uniti i gateway più importanti sono New York, Chicago, Atlanta, Boston, Philadelphia, Los Angeles, Miami, Seattle e Dallas. Oltre a queste principali città, sono offerti voli stagionali in destinazioni di vacanza come Malaga, Lyon, Nizza e Reykjavik.

Le compagnie aeree base europee

Con così tanti vettori statunitensi e europei che fanno parte del code-sharing, molti voli sono offerti sotto il nome di entrambe le società, con due numeri di volo differente, per poi scoprire che si tratta dello stesso volo sullo stesso aereo. Ci sono, tuttavia, ancora molti voli da e per gli Stati Uniti operati da vettori europei tra cui Air France, British Airways, Virgin Atlantic, Finnair, KLM, TAP Air Portugal, Iberian Airlines, Alitalia, Swiss Air, Aer Lingus, Scandinavian SAS, Lufthansa, Turkish Airways, Air Iceland e Austrian Airways. Dal momento che le compagnie aeree europee sono quasi tutti gli di proprietà dello stato che le gestisce, quelle più piccole sono serviti da vettori regionali più piccoli e grandi aziende straniere.

Una volta nel continente, i viaggiatori possono arrivare a qualsiasi destinazione con vettori regionali, alcuni dei quali operano sotto l’ala dei cugini più grandi e altri che operano in modo indipendente.

Francoforte, Parigi e Londra sono i punti di connessione più comuni per i voli internazionali diretti in tutta Europa.

Altre compagnie aeree

Ci sono alcune compagnie aeree che si trovano negli Stati Uniti, né in Europa, ma che servono entrambi grazie ai collegamenti in uno o in entrambi i continenti. L’ Air India è una di queste compagnie aeree, e gestisce il servizio giornaliero da New York a Mumbai, via Parigi CDG. Un altro volo simile è operato da Etihad Airways che ha un volo da New York a Parigi e a Abu Dhabi. Benché non siano il modo più comodo per viaggiare, talvolta questi vettori risultano più vantaggiosi rispetto a quelli più grandi.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche