Le componenti del telefono: Ricevitore COMMENTA  

Le componenti del telefono: Ricevitore COMMENTA  

Il ricevitore che si trova all’interno degli apparecchi telefonici funziona efficacemente in modo del tutto simile a quanto fa la sua controparte gemella, ovvero il trasmettitore, con la differenza che opera in senso inverso, cioè serve a convertire la corrente elettrica fluttuante sottoforma di onde sonore udibili.


Il ricevitore è fisicamente costituito da un magnete permanente, avvolto con delle bobine di filo sottile coibentato e da un diaframma.

Le variazioni nella corrente elettrica che fluiscono attraverso le bobine non fanno altro che variare l’attrazione del magnete permanente sul diaframma, facendolo conseguentemente vibrare in avanti e indietro e producendo fattivamente delle onde sonore che possono essere udite dall’orecchio umano.

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*