Le dieci dipendenze più strane..e pericolose

Attualità

Le dieci dipendenze più strane..e pericolose

Non solo alcol, droghe, sesso o gioco d’azzardo. Alcune persone nel mondo soffrono di tutt’altro tipo di dipendenza, tanto che in alcuni casi, oltre che strane, possono essere addirittura più pericolose di quelle sopracitate. Si tratta di dipendenze che mettono a dura prova anche gli specialisti, non facili da debellare nè tantomeno da raccontare alle persone care. Le dieci ossessioni più incredibili e assurde sono state mostrate nel programma televisivo recentemente trasmesso su Real Time, “Io e la mia ossessione”. Dieci disturbi di vario tipo, come quello di Michelle, una donna ‘vampiro’ che non riesce a fare a meno di bere sangue. La giovane ha 29 anni e succhia il sangue dal braccio di un ‘donatore’ da quando ne aveva 15.

C’è poi la storia della 26enne del Tennessee Casie, che dal 2011 porta in giro e mangia il contenuto dell’urna cineraria del marito. La donna ha rivelato di dormire addirittura con lui.

Il 25enne Riley invece vive come un bambino e nella sua casa di Buffallo indossa tutine da bimbo e utilizza giocattoli infantili. Riley è nato maschio ma cinque anni fa è diventata donna e ha riempito la sua camera da letto di tutto ciò che utilizzano solitamente i bambini.

Una dipendenza davvero pericolosa è quella di Teresa, che vive a Williamsport in Pennsylvania e non può fare a meno di annusare benzina. La 44enne è capace di annusarla anche 120 volte in un solo giorno e spesso si sveglia anche di notte per farlo. Invece Kesha si nutre di carta igienica tanto da divorarne mezzo rotolo al giorno. Ne tiene sempre un rotolo nel portaoggetti dell’auto, per ogni evenienza. Un’ossessione altrettanto pericolosa per la salute è quella di Trina, nata in Florida e che si fa regolarmente clisteri di caffè iniettandoselo nel fondoschiena con un tubo. Mentre Gloria, 28enne dell’Alabama, oltre a mangiare tessuto imbevuto di candeggina, fa anche il bagno immersa nella candeggina, uscendo solo quando la pelle inizia a pizzicare e gli occhi bruciano.

Le ultime tre ossessioni sono quella di Marke, 20enne della California che vive con 15 animali gonfiabili giganti da sei anni, quando ha comprato una balena galleggiante per la sua piscina.

Da allora ha riempito l’abitazione di gonfiabili con i quali fa di tutto, dal dormire al guardare la tv. Invece Lisa non riesce a fare a meno di mangiarse dei batuffoli di pelo del suo gatto, ma non solo. La 43enne è anche abituata a leccare il gatto dopo averlo preso in braccio e lo fa da ben 15 anni. Infine Margaret, da dieci anni si fa pungere dalle api: ha iniziato utilizzando questo strano metodo per cercare di alleviare i sintomi dell’artite e da allora non ha più smesso. Oggi si fa pungere dalle api anche 15 volte al giorno.
Qual è secondo voi la dipendenza più strana e bizzarra?

3 Commenti su Le dieci dipendenze più strane..e pericolose

  1. quel metodo vale in america come curattivo e depurante, ed e' meno strano di tutti, lo fanno in molti…ho visto i documentari su questo sul youtube. va combinato con le diete liquide a base di smoothies e succhi di frutta centrifugata! dicono che aiuta per combattere l' obesita' estrema e purificare l'organismo dalle tossine depositate da decenni.
    tutti gli altri sono semplicemente da chiudere dentro e buttare la chiave!

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche