Le dieci migliori località sciistiche italiane

Guide

Le dieci migliori località sciistiche italiane

Per chi ama l’inverno e soprattutto la neve non può non fare una capatina nelle 10 migliori località sciistiche italiane. Si tratta di una classifica estremamente difficile da stilare e sicuramente quelle escluse non sono “meno belle” di queste che vi stiamo per segnalare. Si tratta ovviamente di quelle più famose. Ecco a voi l’elenco:

10. Al decimo posto si trova Abetone (Toscana, prov. Pistoia). Qui è possibile scegliere tra tre diverse zone: una rivolta verso la Toscana con le piste cosiddette “storiche”, la seconda con piste sul versante emiliano e la terza che include le piste della Val di Luce.

9. La Thuile (AO) si tratta di una località turistica non molto conosciuta ma che offre la possibilità di lunghi giri su piste semplici e anche itinerari alternativi estremamente tecnici.

8. Passo del Tonale (Trentino Alto Adige – Lombardia). La Pista Paradiso è stata migliorata nel corso del tempo. E’ una sfida per molti sciatori in quanto parte dalla conca del ghiacciaio Presena ed è lunga oltre 2 km con un dislivello tra partenza e arrivo di circa 600 mt.

7.Kronplatz -Plan de Corones (BZ) possiede un efficiente impianto di innevamento artificiale ed un’ottima dotazione di impianti.

E’ consigliata soprattutto ad un pubblico esperto in quanto offre piste molto lunghe e complesse (5 piste nere). Oltre a queste c’è però la psosibilità di seguire i 115 km di tracciati di varie difficoltà.

6. La Thuile (AO) si tratta di una località turistica non molto conosciuta ma che offre la possibilità di lunghi giri su piste semplici e anche itinerari alternativi estremamente tecnici.

5. Livigno (SO), definito il “Piccolo Tibet” a causa delle bassissime temperature, offre neve sempre di ottima qualità. Notevole è anche il paese caratterizzato da un’ampia area pedonale che si presta allo shopping e favorito dai privilegi fiscali riservati alle località.

4. Sestriere (Torino). Il suo territorio supera i 400 km ed è il secondo più vasto d’italia. Conosciuto come Via Lattea, Sestriere è una delle poche località in cui è possibile sciare in notturna su una pista olimpica illuminata.

3. Val di Fassa (TN). Si tratta di una lunga valle che in inverno fa divertire gli amanti dello sci e dello snowboard, grazie anche agli 83 impianti di risalita che garantiscono un trasporto in quota veloce ed efficiente.

La Val di Fassa è uno dei comprensori sciistichi più completi e famosi delle Dolomiti.

2. Breuil-Cervinia (AO). Le sue piste sono tra le più gettonate non solo dagli italiani. Le piste sono tutte in alta quota così da garantire un ottimo innevamento durante tutta la stagione. Lasciano senza parola poi gli scenari e i panorami che si possono ammirare all’ombra del Cervino.

1 Madonna di Campiglio (TN) è considerata la migliore località sciistica del Trentino, grazie soprattutto agli impianti di risalita presenti su entrambi i lati della valle ma non solo. Oltre alle piste, bastano pochi passi fuori dal centro abitato per “gustare” panorami incontaminati. Non dimentichiamoci poi i 50000 ettari del Parco naturale Adamello-Brenta. Una località tutta da scoprire.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Enrica Marrelli 445 Articoli
Laureata in Teoria della Comunicazione e Comunicazione Pubblica presso l'Università della Calabria. Amo la lettura ma mi appassiona anche il grande e il piccolo schermo.
Contact: Facebook